A Capurso una nuova era per la “Bio Ambra New Age”. Vito Cassano il nuovo Presidente

0
215

“Siamo già una bella realtà, adesso con l’amico Cassano Presidente rendiamola unica”, sono le parole con cui Vito Ricci, tesserato Bio Ambra e consigliere comunale con delega allo sport, ha ufficializzato la notizia della new age per la “Bio Ambra”, accogliendo di fatto la nuova società nei piani e progetti di interazione e crescita delle realtà sportive locali presenti nella Consulta Comunale dello Sport.

Si è respirata l’aria dei momenti importanti, ieri sera a Capurso, durante la plenaria in cui i soci sono stati chiamati a dare vita al cambiamento societario acclamando in un clima armonioso e di profondo entusiasmo, il Runner con la passione per gli scacchi, leader dell’intero gruppo.
Sarà quindi Vito Cassano, l’alfiere cui spetterà il compito di studiare le giuste mosse, lungo la diagonale della scacchiera quadrata e porre in essere quello “scatto-matto” necessario per la nuova corsa del nutrito e compatto gruppo capursese.

Ad accompagnarlo in questo percorso, una “dama” come vice, l’atleta  Emma Caputo, che in questi anni si è distinta nel panorama provinciale per aver conciliato l’impegno sportivo con quello sociale, cogliendo in ogni gara o allenamento l’occasione per promuovere con discrezione campagne solidali, un impegno che le fa onore e merita la giusta menzione perché lo sport è anche e soprattutto beneficienza e volontariato.

“La sinergia, il lavoro e soprattutto la collaborazione di tutti, renderanno l’insieme una bella realtà” sono invece le parole con cui il neo segretario, Claudio Toscano, veterano della corsa locale saluta e ringrazia gli amici per  la responsabilità affidata.
A completare la squadra due top runner locali come Angelo Fedele e Dino Angelilli nel ruolo di consiglieri del direttivo.

Ogni tipo di attività fisica fa bene all’essere umano, lo sport tiene in forma il corpo e spirito consentendo all’organismo di trarre i giusti benefici per il tono muscolare, il controllo del peso, la circolazione sanguigna.
Tante sono le possibilità di praticare esercizio, ma la più semplice da fare, del tutto libera da orari e strutture, risulta la corsa.
Basta infatti un consulto medico, la tessera Fidal, un abbigliamento tecnico con le giuste scarpe, qualche accortezza e la voglia di macinare chilometri immersi nella natura per essere a tutti gli effetti un vero runner da competizione.
Noi di Capurso Web Tv seguiremo i nostri atleti in questo nuovo percorso augurando alla Bio Ambra e a tutte le società sportive locali la possibilità di trovare nel nostro Paese il terreno fertile per crescere e coinvolgere l’intera comunità.
Buona corsa Capurso!

Redazione

© Riproduzione riservata