Manfredonia – Futsal Capurso 2-1

0
17

Seconda sconfitta consecutiva per la Futsal Capurso, che cede il passo al Manfredonia. Due a uno il punteggio finale con i bulldog che non demeritano nonostante le numerose assenze e disputano una discreta prova. Onore comunque anche ai rivali del Manfredonia.

Squillace sceglie Frisone, Satalino, Biacino, Mazzilli e Garofalo per il suo start five. Ciuffreda, Caetano, Bruno, Laccetti e Raul Gutierrez rappresentano la risposta ospite di mister Grassi.

 

Direzione di gara affidata al duo di Teramo, Tiberio – Di Luigi con Falcone di Foggia cronometrista.

L’avvio è tutto dei padroni di casa che mettono alle corde gli ospiti, con una pressione alta. I bulldog faticano ad uscire e Frisone deve alzare le barricate, specie su Gutierrez. Prova a scuotere il Capurso, Benny Garofalo, che, con un’azione personale sfiora il colpo grosso. In vantaggio però ci va il Manfredonia con Gutierrez, complice una deviazione del tiro di Garofalo. Il goal scuote i bulldog che iniziano a giocare sull’asse Garofalo – Mazzilli, anche se l’occasione più ghiotta capita a Biacino che spreca. Il Manfredonia non sta guardare e ribatte colpo su colpo con Capozzi che spedisce a lato da ottima posizione. A Capozzi risponde Sardella, troppo timido davanti a Ciuffreda. La frazione si chiude con un occasione per parte che non cambia il parziale e manda tutti al riposo.

Inizia la ripresa con Satalino che impegna severamente Ciuffreda che risponde alla grande. Dall’altra parte Capozzi e Laccetti non chiudono la gara dinanzi al buon Frisone. Frisone e Ciuffreda sono i migliori in campo con Bruno e Garofalo che imprecano dinanzi alle loro prodezze. L’uno di casa è ancor più favoloso a otto dal termine nel bloccare Sardella e Garofalo (ottimo). Le parate fanno da preludio al raddoppio di casa merito di un’invenzione (pallonetto) di Gutierrez che vale il 2 a 0. Squillace mette il quinto di movimento con Ciuffreda, che si supera ancora su Sardella prima di capitolare sullo stesso Sabino per il goal che riapre la gara. È una grande partita, le due squadre non si risparmiano, e i bulldog conquistano un rigore. Dal dischetto Sardella. Ciuffreda è monumentale, respinge e chiude di fatto gioco e partita.

Si chiude qui con il Manfredonia che accorcia in classifica.

Capurso complimenti a prescindere. Grande cuore e tanta voglia nonostante l’ottimo avversario e l’essere contati. Questo è un gruppo e così si cresce.

Giuseppe Lonero

© Riproduzione Riservata