Football Club Capurso – Manduria 2-0

0
33

Serviva vincere, e la Football Club Capurso porta a casa la missione. Tre punti importanti che allontanano i granata dalle zone pericolose della classifica. Un goal per tempo basta, per archiviare la pratica Manduria.

 

 

Mazzone sceglie dal primo minuto il seguente undici: Ritorno, Giuliani, Milella, Cosola, Pepe, Cianci, Cataldi, Giordano, Vernice, Mariani e Ferrarese.

Pastorelli, Manzo, Maiorano, Stefano Brunetti, Alessio Brunetti, Mero, Dimaggio, Daggiano, Gallone, Distratis e Fistetto rappresentano l’undici del Manduria.

Ospiti, che creano il primo pericolo dell’incontro, con Dimaggio, che sguscia via bene sulla destra e crossa al centro per Daggiano che di testa sciupa clamorosamente.

Goal sbagliato, goal subito con Vernice che imbuca su rilancio di Ritorno. Lo stesso Vernice ci riprova due minuti più tardi, questa volta fermato da Pastorelli che blocca. La partita scivola via senza ulteriori sussulti fino ad un pericoloso calcio di punizione dal limite di Fistetto ribattuto dalla barriera. Finale di frazione a tinte granata con Vernice che anticipa Pastorelli prima che Maiorano in spaccata liberi l’area. L’occasionissima, arriva al quarantacinquesimo con Ferrarese che serve Cataldi. Pastorelli in uscita anticipa tutti e manda le squadre al riposo.

Ripresa, che si apre con Vernice che spedisce alto da ottima posizione. A Vernice risponde Distratis su calcio piazzato che Ritorno blocca. Sventato il pericolo il Capurso raddoppia. Azione di Mariani sulla destra, cross al centro deviato sul palo dalla difesa ospite. Sulla ribattuta si avventa Ferrarese che realizza.

Il goal spegne le speranze ospiti che rischiano di capitolare sulla conclusione dalla distanza di Mariani che anticipa il triplice fischio finale.

Si chiude qui con i granata che allungano la striscia positiva e festeggiano con i numerosi tifosi sotto la curva.

Giuseppe Lonero

© Riproduzione Riservata