15.4 C
Capurso
giovedì, Aprile 25, 2024
spot_img
HomeSportLa Futsal Capurso è bella di notte. Il poker di Mazzilli “stende”...

La Futsal Capurso è bella di notte. Il poker di Mazzilli “stende” l’Atletico Cassano e avvicina la vetta della classifica.

Published on

spot_img

La Futsal Capurso è bella di notte. Quarta partita in notturna dei bulldog e quarta vittoria. Gli uomini di Squillace sbancano Cassano e prepotentemente respirano sempre più l’aria dell’alta classifica.

Prima frazione perfetta dei bulldog che mettono in pratica tutto quello che era stato preparato alla vigilia. Più sofferta la ripresa dove gli ospiti subiscono la riscossa dei padroni di casa. Nel finale il bimbo, Gianluigi Mazzilli, chiude i conti, per 3 punti tutto sommato meritati su cui nessuno può dir nulla, su un campo difficile, dove poche squadre andranno a punti. Ma veniamo alla cronaca della gara.
Vitulli privo di D’Ambrosio schiera dal 1° minuto Genchi tra i pali, l’ex Casalino centrale con Vera e Ramos al supporto di Anastasia. Risponde mister Squillace (che, alle assenze dei soliti Imperiale e Rossi, deve aggiungere le defezioni dell’ultimo minuto di Albanese e Farella) con Frisone tra i pali, Biacino centrale e Marco Squeo e Magurean al supporto di Mazzilli. Dirigono la gara i signori Franco e Loconte delle sezione di Bari.
Pronti via con il Cassano che prova a far la gara ed il Capurso pronto a far male negli spazi appena se ne presenta l’opportunità. E così, dopo le sortite offensive di Ramos e Vera dei primissimi minuti resi inoffensive da Frisone, alla prima buona occasione sono gli ospiti a passare. Lancio illuminante di Magurean per Mazzilli. Il “bimbo” negli spazi è devastante, e sigla la rete del vantaggio. Potrebbe accorciare Ramos due minuti più tardi, ma il laterale calcia a lato al cospetto di Frisone. Il goal invece arriva al 12° ed è ancora di marca “bulldog”. Mazzilli approfitta di una disattenzione dei padroni di casa, s’invola verso Genchi, palla sotto la suola, dribbling e goal del 2 a 0. Le reti, diventano addirittura 3, qualche minuto più tardi, con Demola che dopo una lunga sgroppata scaraventa in rete per il triplice vantaggio ospite. Le azioni fioccano da una parte e dall’altra e quella più pericolosa capita sui piedi di Mazzilli che potrebbe servire il poker se non fosse per la provvidenziale deviazione in angolo di Passarelli. Vitulli corre ai ripari con Ramos portiere di movimento. L’Atletico così prende campo. Il loro però, è un lungo possesso, ma sterile, con Frisone che deve fare gli straordinari solo su Straziota su schema da calcio piazzato. Chiude la prima frazione un palo di Magurean a porta sguarnita.
Si riparte con il quinto di movimento per gli uomini di Vitulli, ma in goal va Mazzilli per il 4 a 0, Futsal Capurso. L’allenatore di casa capisce che la mossa non porta effetti e cambia di nuovo con Genchi che torna i tra i pali. Cambia invece la fase di pressione della propria squadra, che diventa alta. Le occasioni fioccano ripetute da una parte e dall’altra con Frisone che si supera in ogni dove per fermare chiunque passi dalle sue parti, mentre dall’altre parte Gravina e Magurean non chiudono i conti.
Il match cambia volto seriamente solo al 17° quando Walter Vera indovina l’angolo giusta e riapre la gara. I padroni di casa sospinti dal pubblico prendono coraggio e tornano seriamente in partita con una “puntata” di Ramos che accorcia ulteriormente il parziale. Come succede in questi casi, il Cassano vola sulle ali dell’entusiasmo mentre il Capurso inizia ad avere paura. E così, passano cinque minuti ed un calcio di rigore riapre definitivamente i giochi. Sul dischetto va Ramos che non sbaglia per il goal del 3 a 4. Nervi tesissimi, e ne fanno le spese in due momenti diversi sia Vitulli che Squillace.  Si aspetta il forcing finale per chiudere la gara ed un Cassano all’arrembaggio ma in ripartenza la Futsal Capurso e Mazzilli hanno l’intuizione giusta e ne paga le conseguenze Casalino che viene espulso nel tentativo disperato di fermare il “bimbo” lanciato a rete. Due minuti di superiorità numerica nei cinque di recupero servono a Gianni Gravina per lanciare la palla giusta a Mazzilli che in spaccata chiude i conti per il suo poker personale e per la conquista del primo posto nella classifica cannonieri. Sul finire per la cronaca calcia fuori un tiro libero Francesco Straziota. Game over a Cassano, e Futsal Capurso che può festeggiare i 3 punti. Vittoria difficile, figlia di un gruppo unito che ha ancora grossi margini di miglioramento e che da fiducia in vista del futuro. Vittoria difficile da ottenere anche per i pochi cambi a disposizione e per come si è arrivati alla sfida. Vittoria del gruppo dedicata al capitano Gianni Gravina, che ha preso parte alla sfida, in una settimana poco felice per lui. Ha stretto i denti e ha spinto la squadra verso la vittoria. Grande giocatore in campo e grande uomo “fuori”. Adesso, piedi per terra e testa al Monopoli che sabato sarà avversario ostico da superare.

 

Giuseppe Lonero
© Ripruduzione Riservata

Latest articles

Consiglio Comunale di Capurso del 28 dicembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale del 22 novembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 13 ottobre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 25 settembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

More like this