Lino Paglionico: Stregato dal “progetto F.C. Capurso”…..

0
32

Torna in campo domenica 12 Ottobre, la Football Club Capurso che affronterà tra le mura amiche la Virtus Torricella. Si torna a giocare di pomeriggio. L’appuntamento è per le 15,30 al comunale di Capurso. Nel pre gara spazio a Lino Paglionico, protagonista del goal decisivo nella vittoria di Ginosa di domenica scorsa.

 

 

Il goal di Paglionico vale i primi 3 punti?
Lino Paglionico: Guardando puramente il tabellino, diciamo di si. Ma i tre punti sono merito di tutta la squadra, perché si vince o perde tutti insieme. Merito di un portiere bravo e attento, di una difesa che concede pochissimo agli avversari, e del resto della squadra che mi ha messo in condizione di segnare. Non sono mai stato e mai sarò una “prima donna”, quindi per me il gruppo viene prima di tutto. Spero è soprattutto credo che grazie ai miei compagni di squadra ne segnerà altri di gol, perché il gol più importante è sempre quello che verrà.

Si torna a giocare domenica di pomeriggio. Le sensazioni della sfida alla Virtus Torricella?
Lino Paglionico: Vorrà dire che potrò tornare ad andare a ballare il sabato sera. Scherzi a parte, dal mio punto di vista, sarebbe stato più congeniale giocare la domenica alle 11. A quell’ora è più facile essere seguiti da amici, parenti, tifosi e sostenitori del paese, perché nel primo pomeriggio si va in contrasto con troppe cose, e si può perdere un po’ di seguito. Spero comunque che ciò non accada, e che a partire da domenica ci sia una nutrita cornice di pubblico. I nostri tifosi possono darci la carica giusta per portare a casa l’intera posta in palio. Seguiteci e non ve ne pentirete!!!

 

Cosa ti ha convinto a restare?
Lino Paglionico:
Sono stato tra i primi ad essere contattato dalla società dopo la scorsa stagione, per la serietà, dedizione e spero bravura che mi hanno contraddistinto. Poi sono giunte le parole del nuovo mister Antonio Mazzone, che mi ha voluto credendo subito in me, facendomi capire che sarei potuto essere un punto di riferimento per la squadra. Tutto questo per me è motivo di orgoglio per quello che ho fatto. Inoltre, alcuni miei ex ed attuali compagni di squadra, sono diventati miei amici. Tutti bravissimi ragazzi. Quindi trovandomi bene, sono rimasto con piacere. Quando smetterò di giocare, per vari motivi porterò Capurso nel cuore per sempre…

Margini di miglioramento della squadra?
Lino Paglionico: Siamo una squadra composta prevalentemente da giovani, e trovandoci appena alla seconda giornata, i margini di miglioramento potrebbero essere alti. Ciò non significa che tra qualche mese saremo una corazzata imbattibile. Ci vuole molta pazienza da parte dei “grandi” verso i più giovani, perché i movimenti, le situazioni di gioco e l’atteggiamento durante le partite, vanno spiegate, ma soprattutto mostrate con il buon esempio. Dipende ovviamente anche da loro e da quanta voglia hanno di imparare, ponendosi sempre con educazione. Poi tutto verrà da se. Confido in loro perché siamo un gruppo che, come ha fatto vedere sin dall’inizio, gli aiuterà a crescere. Se saremo sempre uniti e rispettosi nei confronti di tutti i compagni di squadra, e soprattutto se giocheremo con testa cuore e “attributi”, i risultati non tarderanno ad arrivare.

Prossimo turno – 3° giornata 
12/10/2014  ore 15.30

Atletico Martina – Atletico Acquaviva 
Atletico Pezze – Gioventù Palagianello
Città dei fiori Terlizzi – ­Virtus Maruggio  
F.C.Capurso – Virtus Torricella
Partizan Gioia – Real Statte  
San Pietro Vernotico – Parma Club Ginosa 
Virtus Montalbano – Cisternino

Riposa: A.S.C. Valenzano

Giuseppe Lonero

© Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here