Futsal Capurso – Pellegrino Sport Altamura 5-6

0
17

Il Pellegrino Sport Altamura vince a Capurso e trova la sua prima vittoria in campionato. La squadra avversaria dimostra di onorare la maglia, fa la sua onesta partita e non ruba nulla ad una Futsal Capurso poco concentrata.

Squillace privo di De Mola, Zotti e Marco Squeo schiera Frisone tra i pali, Recchia centrale, con Massimo Squeo e Biacino laterali al supporto di Albanese. Maremonti privo di Moramarco sceglie il quintetto Lombardi, Gramegna, Tancredi, Mercadante ed il recuperato Pestrichella. Dirigono la gara i signori De Candia e Tatulli della sezione di Molfetta. Il primo brivido dell’incontro è firmato Massimo Squeo che va via sulla destra e calcia a rete. Lombardi devia in angolo. Passa solo un minuto e l’occasione è ancora più ghiotta. Punizione al limite battuta in fretta con Recchia che appoggia a Squeo che, a Lombardi battuto, calcia a lato. In vantaggio però va il Pellegrino un minuto più tardi con Mercadante che si libera di un avversario e infila la palla sotto la traversa. Il pareggio arriva al 9° con Recchia che da fallo laterale premia l’inserimento di Massimo Squeo che realizza. Il momento è positivo per i padroni di casa che al 10° “passano”. Ancora Recchia “illumina” Albanese che non sbaglia. 2 a 1 Futsal Capurso. Potrebbe pareggiare subito dopo Montemurno ma Frisone attento devia. Il pari è questione di minuti ed infatti al 12° Montemurno in ripartenza crossa al centro. Massimo Squeo nel tentativo di rinviare, insacca la palla nella propria porta per il 2 a 2. Gli ospiti cominciano a crederci con Frisone che più volte salva il risultato su Pestrichella e Montemurno. Il numero 1 di casa però “capitola” al 16°, quando, Santacroce raccoglie da Montemurno e realizza il goal del 2 a 3. La Futsal reagisce al 19° con una incursione di Trofeo ribattuta da Lombardi. Sulla palla si avventa Albanese, ma la conclusione viene fermata dalla difesa ospite. Il copione si ripete nell’aria avversaria qualche minuto più tardi con Pestrichella che viene fermato da Frisone e sulla ribattuta la difesa di casa salva su Montemurno. Al 22° le reti ospiti diventano 4. Complice un disimpegnato errato, Santacroce si avventa sulla palla e realizza per il doppio vantaggio Pellegrino. Allo scadere Recchia viene murato da Lombardi e cosi, si va al riposo sul 2 a 4. Si rientra in campo e la Futsal comincia con un buon piglio e Lombardi deve fare gli straordinari per fermare Albanese, e sugli sviluppi gli ospiti sfiorano la 5° rete con la traversa colpita da Gramegna. Scampato il pericolo al 4° i padroni di casa accorciano le distanze con Massimo Squeo che salta un avversario e scaraventa in rete il goal del 3 a 4. L’illusione dura 7 minuti, perché al 12° Gramegna si riscatta con una gran punizione e realizza il goal del 3 a 5. Gli ospiti però al 16° sono già al sesto fallo e cosi Albanese sfrutta l’occasione per far rientrare i “bulldog” in partita. Il pari arriva due minuti più tardi e ancora su tiro libero. Questa volta calcia Biacino ed è pareggio. In questo momento sono saltati gli schemi e i portieri devono fare gli straordinari, dapprima Frisone su Mercadante e poi Lombardi su Biacino. Azioni da una parte e dall’altra nel finale, ma il jolly viene pescato all’ultima azione da Gramegna che realizza il goal definitivo 6 a 5 per la Pellegrino Sport che raccoglie la sua prima vittoria. Davvero una buona squadra, inconcepibile la loro posizione in classifica. Per la Futsal Capurso invece è delusione totale. Un pomeriggio che lascia l’amaro in bocca. Si deve migliorare, ma tant’è l’esame è alle porte e sarà servito sabato in quel di Castellana Grotte contro il temutissimo Sporting Club….

 

Giuseppe Lonero

© Riproduzione Riservata