31.7 C
Capurso
sabato, Luglio 20, 2024
spot_img
HomeSportFutsal Capurso – Thuriae 7-5

Futsal Capurso – Thuriae 7-5

Published on

spot_img

Emozioni forti, continui capovolgimenti di fronte, il mix perfetto tra gioia e paura per quella palla che gonfia la rete. Alla fine, è la Futsal Capurso che può festeggiare il ritorno alla vittoria al cospetto di un Thuriae che dimostra di meritare ampiamente la sua classifica.

Peccato, per chi è rimasto a casa. Squillace consegna una maglia da titolare tra i pali al neo arrivato Nino Frisone. Per il resto, come annunciato alla vigilia, Recchia fa il centrale, Marco Squeo e Biacino i laterali con De Mola “inventato” pivot a causa delle diverse indisponibilità o giocatori malconci che stringono i denti pur di contribuire alla causa. De Tomaso invece privo di Malena Gianluca e Monno sceglie Girolamo tra i pali, Lomele centrale e Il duo Lovecchio – Corriero al supporto dell’ottimo Cosola. Arbitrano la gara, iniziata con un corposo ritardo, la coppia De Lorenzo e Maglietta delle sezioni di Brindisi e Bari. Pronti – via, e Cosola s’inventa un gran tiro al volo che si stampa sulla traversa. Il Capurso risponde con una triangolazione veloce tra Marco Squeo e De Mola, con quest’ultimo che cicca l’appuntamento con la rete. Nemmeno un paio di minuti e Cosola anticipa l’uscita di Frisone e comodamente appoggia in rete per il vantaggio Thuriae. Al 10° Lovecchio supera Recchia ma al cospetto di Frisone non realizza. La Futsal accusa il colpo e le trame di mister De Tomaso sono efficaci e pericolose, ed al minuto numero 11 Lomele pesca perfettamente Cosola che coglie il palo. Lo stesso, ottimo pivot del Thuriae non perdona, un minuto più tardi, quando supera un difensore avversario e trafigge Frisone per il doppio vantaggio ospite. Dopo 4 sconfitte consecutive ed un inizio cosi pesante, si può pensare al peggio, ed invece i padroni di casa, reagiscono, ci mettono il cuore ed iniziano a giocare con Recchia che al 13° supera Girolamo e si procura un calcio di rigore. Dal dischetto va Marco Squeo che si fa ipnotizzare da Girolamo che respinge. Il laterale si fa perdonare al 17° quando dalla corsia di destra pesca l’assist perfetto per la zampata vincente di Albanese che accorcia le distanze. Al 21° punizione per i padroni di casa. Sulla palla va Recchia che serve Biacino. Conclusione a botta sicura del forte laterale di casa, che Girolamo respinge sui piedi di Trofeo che da due passi realizza il 2 a 2. Presi dall’entusiasmo i padroni di casa spingono sull’acceleratore con Trofeo che manda in porta Albanese fermato prontamente da Girolamo. Il pivot di casa è però bravo a servire Recchia due minuti più tardi con ancora Girolamo sugli scudi. Sembra chiudersi senza ulteriori sussulti la prima frazione, ed invece Lovecchio regala l’ultima emozione. Il laterale ospite lanciato a rete però manca l’appuntamento con il goal. L’occasione di fatto manda tutti al riposo. Inizia la ripresa con Carbonara che fallisce di un niente l’appuntamento con il goal del vantaggio al 1° minuto.  La risposta ospite è affidata a Frallonardo che imbeccato da Cantatore si fa deviare la conclusione in angolo. Il goal arriva al 5° ed è a cura di Giacomo Biacino che libera il suo destro che finisce la sua corsa sotto l’incrocio dei pali per la gioia dei padroni di casa, per il goal che sembra una liberazione e galvanizza tutti. Nemmeno un minuto infatti, e De Mola aggira un avversario e crossa al centro. Sulla ribattuta della difesa ospite è lo stesso laterale di casa che recupera palla e realizza il 4 a 2. Lo show personale del laterale non finisce qui ed al 7° dopo aver triangolato con Carbonara supera Girolamo e realizza il 5 a 2. Potrebbe chiudere la gara Trofeo al minuto numero 8 ma Girolamo gli nega la doppietta. La partita dell’esterno non durerà molto, perché commette un’ingenuità nei confronti di Lomele ed abbandona il campo lasciando i compagni con l’uomo in meno. Gli ospiti non ne approfittano e rischiano di soccombere con Lomele che nel tentativo di anticipare un traversone di De Mola colpisce la traversa della porta difesa da Girolamo. Scampato il pericolo l’esperto Loveccchio supera in dribbling un avversario e riapre la gara. La partita è straordinariamente bella con le occasioni che arrivano a grappoli e cosi Marco Squeo a tu per tu con Girolamo non realizza e sul ribaltamento di fronte un miracolo di Frisone nega la gioia della rete a Colapietro. De Tomaso non ha più nulla da perdere e schiera Lovecchio portiere di movimento. Siamo a 3 minuti più recupero dalla fine con il punteggio fissato sul 5 a 3. Tutto lascia prevedere che potrebbe finire cosi, ed invece succede di tutto con la coppia arbitrale, che perde anche un po’ la gara di mano. Al 28° Biacino dalla sua meta campo prova a sfruttare l’assenza tra i pali del portiere, ma il giochetto non gli riesce per un soffio, e cosi sul ribaltamento dell’azione Lomele sbuca sul secondo palo per realizzare il 5 a 4. Nemmeno il tempo di rimettere in gioco la palla e Marco Squeo in ribattuta realizza il 6 a 4, macchiato dalla rete dopo nemmeno un minuto di Lovecchio che di punta realizza il 6 a 5. Mancano solo una manciata di secondi al triplice fischio e Di Lorenzo non fischia il doppio tocco di piedi del portiere. Ne fanno le spese, sia Squillace espulso per proteste, sia il Thuriae che seppur avvantaggiato dalla prima scelta in verità, si vede fermare il gioco ed una possibile ripartenza perche l’arbitro arresta il gioco per espellere il mister di casa. Proteste, su proteste, le palpitazioni aumentano e la gara sembra non terminare mai. A scacciare tutti i fantasmi dal centro sportivo Sport Five  a recupero ormai inoltrato, ci pensa Luca Albanese che mette in rete l’assist di Marco Squeo per il goal del definitivo 7 a 5. Game over, che può finalmente liberare l’urlo dei padroni di casa per 3 punti che significano molto per il morale, e far tornare a sorridere una classifica che cominciava a diventare difficile. Di contro, il Thuriae deve recriminare per come si era messa la partita, però la classifica è dalla loro parte e testimonia il gran lavoro che a Thuriae si sta realizzando in quest’inizio di stagione. Si torna in campo sabato prossimo con un nuovo impegno casalingo per la Futsal Capurso che riceverà il Torre Rossa, del pivot Tomassini. Un’altra battaglia, ma bisogna dare continuità……

 

Giuseppe Lonero

© Riproduzione Riservata

Latest articles

Consiglio Comunale di Capurso del 28 dicembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale del 22 novembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 13 ottobre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 25 settembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

More like this