15.1 C
Capurso
giovedì, Aprile 25, 2024
spot_img
HomeSportFutsal Capurso – Futsal Cisternino 2-6

Futsal Capurso – Futsal Cisternino 2-6

Published on

spot_img

Si sapeva che l’esame Futsal Cisternino fosse un esame difficile e cosi è stato. La Futsal Capurso ha il merito di aver tenuto bene il campo in diverse fasi della partita, ma nei momenti decisivi, con l’esperienza e la loro bravura, la “banda” Castellana la fa da padrona e porta a casa il bottino pieno senza rubar nulla.

Assenze importanti da ambo le parti con Squillace che privo di Biacino e Zotti punta su Caputo tra i pali, Recchia come centrale e la coppia Merco e De Mola laterali pronti a supportare Albanese. Castellana non rischia Cainan de Matos ancora debilitato e parte con il quintetto Gelsomino, Martellotta, Giannuzzi, Colucci e Fiorentino. Arbitrano l’incontro i signori D’Argento della sezione di Bari e Rutigliani della sezione di Molfetta. Non passa nemmeno un minuto e Giannuzzi fà subito capire a Caputo che non sarà un pomeriggio facile con una botta dalla distanza. L’under di casa è pronto e devia in angolo. La risposta Futsal Capurso arriva al 7° con Marco Squeo che dopo una triangolazione con Recchia serve e premia il perfetto inserimento di Albanese che calcia a botta sicura ma Gelsomino fà il fenomeno e di piede manda in angolo. Passano 3 minuti ed i padroni di casa passano in vantaggio con De Mola che dopo un azione personale mette la palla sotto l’incrocio. Nemmeno il tempo di esultare e Baldassarre con una bella conclusione da fuori trova l’angolo giusto che vale il pari. Al 15° si rende pericolosa la squadra ospite su sviluppi di calcio piazzato con Caputo che chiude la porta prima a Martellotta e poi a Di Giuseppe. Scampato il pericolo sono i padroni di casa ad avere una palla goal clamorosa con Marco Squeo che, ben servito da Albanese, è sfortunato nella conclusione e calcia a lato a Gelsomino battuto. Occasioni come queste alla capolista non si possono concedere, e cosi alla prima palla utile su sviluppi di corner Martellotta è il più lesto di tutti ad avventarsi sulla sfera, e siglare il goal del vantaggio ospite. Passa un minuto e Fiorentino servito da Baldassarre viene fermato da Caputo. Il tris è questione di minuti con Baldassarre che usufruisce di un tiro libero generoso e realizza il 3-1. I direttori di gara non sembrano in gran forma con errori da una parte e dall’altra, il clima s’incattivisce e ne fa le spese mister Squillace espulso. Il finale di prima frazione è incandescente con occasioni da ambo le parti con Gelsomino che compie una prodezza su Carbonara da pochi passi e con Caputo che blocca un tiro a libero a Giannuzzi, e con il risultato fermo sul 3 a 1 si va al riposo. Al rientro Giannuzzi sfrutta un velo di suo compagno di squadra e porta a 4 le reti ospiti. Serve una risposta d’orgoglio che non tarda ad arrivare. Marco Squeo va via alle maglie della difesa avversaria e appoggia per Albanese che deve solo accompagnare in rete, per il goal che riapre i giochi. Occasionissima per Albanese al 7°. Il pivot a tu per tu con Gelsomino si fa ipnotizzare dal 22 ospite. Sugli sviluppi dell’azione un tiro di De Mola è deviato da Martellotta con la traiettoria della palla che per poco non inganna l’estremo difensore. Controbatte Fiorentino con una giocata personale, con palla che non inquadra lo specchio. Ancora De Mola protagonista al 14° con una botta da fuori bloccata da Gelsomino. Il goal che taglia le gambe ai padroni di casa arriva al 16° con Giannuzzi che becca l’angolo giusto per il goal del 5 a 2 e la sua doppietta personale. Al 20° su sviluppi di corner Martellotta è decisivo nel disturbare la conclusione da pochi passi di Albanese. Al 22° schema da calcio piazzato con Martellotta che serve Giannuzzi con la traversa che gli nega la gioia della tripletta. Tripletta che arriva invece per Baldassare che servito da Martellotta chiude definitivamente i conti e fissa il punteggio sul 6 a 2 per la Futsal Cisternino. Game over al centro sportivo Sport Five con la capolista che festeggia anche l’allungo in classifica sulle dirette concorrenti. Squadra collaudata e con diverse soluzioni a disposizione, allenata da un tecnico preparato, e con una struttura societaria alle spalle, già pronta per il grande salto. Il primato è meritato. Squillace sa che probabilmente, oggi di più non si poteva fare. Ha imbrigliato gli ospiti come voleva ma gli episodi non girano per il verso giusto e soprattutto gli uomini sono contati. Bisogna ritrovare i risultati quanto prima e magari sperare che Babbo Natale porti con sé qualche regalo….

Giuseppe Lonero

© Riproduzione Riservata

Latest articles

Consiglio Comunale di Capurso del 28 dicembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale del 22 novembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 13 ottobre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 25 settembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

More like this