Futsal Capurso – Azetium Rutigliano 9-4

0
19

Bisognava vincere per scacciare via i fantasmi del piccolo passo falso di Cassano, e la Futsal Capurso non tradisce le attese superando per 9 a 4 il fanalino di coda Azetium Rutigliano.

Netto il predominio dei padroni di casa, che spolverano un Albanese in grande vena. Mister Squillace che deve fare a meno di Rainieri infortunato e di Marco Squeo e De Mola appiedati dal giudice sportivo, schiera Zotti tra i pali, Recchia centrale, Biacino e Massimo Squeo (ottima la sua prova) laterali ed Albanese pivot. Risponde Belviso con il quintetto Lopriore (ex di turno), Difino, Mineccia, Mezzapesa e De Lucia. Arbitra la gara il duo Vinci – Maglietta della sezione di Bari. Parte la gara ad un ritmo molto compassato, ed il primo vero brivido arriva al 7° con una conclusione su punizione di De Lucia, con Zotti che attento devia in angolo. Al primo vero affondo però la Futsal Capurso và in vantaggio. Schema perfetto su corner, con Recchia che pesca sul secondo palo Massimo Squeo che in spaccata realizza. 1 a 0 Futsal Capurso. Potrebbe raddoppiare un minuto più tardi Biacino servito da Albanese, ma il laterale non arriva bene sulla palla e spreca. Il raddoppio è solo questione di minuti. Albanese al 13° infatti recupera palla a metà campo, s’invola verso Lopriore e insacca per il 2 a 0. Lo stesso Albanese si rende pericoloso al 14° ma Mineccia salva il possibile tris, che invece arriva puntualmente al 15° con Biacino che si destreggia bene prima di infilare Lopriore per il 3 a 0. Al 21° Trofeo va via lanciato da Biacino, ma la sua conclusione è parata da Lopriore che evita il peggio. La risposta del Rutigliano arriva al 24° con il “cobra” Sassanelli, ma Zotti respinge, chiudendo di fatto la prima frazione. Si ritorna con un Azetium trasformato e la partita è più bella con azioni da una parte e dall’altra. Al 2° Difino Donato trova l’angolo giusto che riapre la gara. Al 4° bella iniziativa personale di Massimo Squeo con la conclusione che si stampa sul palo. Al 9° su schema da calcio piazzato Sassanelli serve Mezzapesa che accorcia il parziale, 3 a 2. Subito lo schiaffo la Futsal Capurso  risponde con l’azione più bella della gara. Minuto numero 11 sul cronometro. Recchia e Biacino saltano il muro ospite triangolando, con il 7 di casa che di prima serve il perfetto inserimento di Albanese che in girata realizza il 4 a 2. L’occasionissima Azetium arriva al 14°, ma la paratona di Zotti su Mezzapesa affonda definitivamente gli ospiti che in ripartenza subiscono il 5 a 2 di Trofeo servito da Albanese. Al 20° arriva il 5 a 3 con Sassanelli abile nel concretizzare al massimo il servizio di Mezzapesa. Al 22° ci pensa nuovamente Albanese a chiudere i conti con la rete del 6 a 3. Le reti diventano 7 quando Trofeo realizza su suggerimento di Recchia. L’Azetium lascia praterie e cosi direttamente da rinvio, Ciccio Zotti libera Albanese alla conclusione che porta ad 8 il bottino Futsal Capurso. Lo stesso pivot di casa chiude la sua personale “manita” con il goal del 9 a 3 su assist dell’inesauribile Massimo Squeo. In prossimità dello scadere De Lucia imbeccato da Sassanelli realizza il definitivo 9 a 4, che mantiene nelle zone più alte della classifica i padroni di casa, e che inguaia sempre più la compagine rutiglianese, ancora a secco. Si ritorna in campo sabato prossimo nella delicata e pur sempre avvincente trasferta ad Adelfia. I temi della gara sono tanti, il passato ha sempre regalato partite sempre tirate ed avvincenti. Siamo sicuri, i protagonisti non tradiranno le attese, ne vedremo delle belle…

Giuseppe Lonero

© Riproduzione Riservata