Futsal Capurso – Pellegrino Sport Altamura

0
27

Ottenuta la certezza matematica di poter coronare questa fantastica stagione con la vittoria nei play-off il Capurso deve assolutamente evitare cali di concentrazione per arrivare carichi a quello che potrebbe diventare, comunque vada, un pezzo importante dello sport capursese. Per la ventinovesima giornata i ragazzi di Squillace affrontano in casa la Pellegrino Sport di Altamura, squadra che gode di una classifica abbastanza tranquilla. Mister Squillace dispone così il suo quintetto: Imperiale tra i pali, Recchia play, Biacino e Albanese sulle corsie laterali e Mazzilli nella veste di finalizzatore implacabile quale si è dimostrato, guadagnandosi la prima posizione nella classifica capocannonieri con ben 50 gol.

Rispondono gli ospiti con Lombardi in porta e Mercadante, Panarella, Pestrichella e Gramegna giocatori di movimento. Arbitrano Cafaro della sezione di Lecce e Franco di quella di Bari. Partono subito in quarta i ‘Bulldog’ con Mazzilli che esalta i riflessi di Lombardi non concretizzando una buona azione di contropiede. Passa poco quando Recchia prende il palo dopo un ottimo suggerimento di Albanese. Al minuto dieci sblocca il risultato Biacino in contropiede su assist di Albanese. Dopo poco è Imperiale a strappare applausi quando neutralizza il tiro a botta sicura di Pestrichella servito da Panarella. Nella circostanza il nostro portierone accusa anche un dolore, fortunatamente niente di grave. Al 14° raddoppio nostrano con Albanese che conclude nel migliore dei modi uno schema su corner. L’assist è di Mazzilli. Passano solo due minuti e il ‘Bimbo’ finalmente realizza il 3-0 dopo essersi accentrato ed aver scagliato verso la porta avversaria un potente e preciso diagonale. Nel finale buona conclusione rasoterra di Gramegna ma Imperiale è attento. Comincia il secondo tempo con Mazzilli che per la troppa voglia di segnare sbaglia un gol a porta sguarnita su assist di un pimpante Biacino. E’ ancora il Capurso a macinare gioco e occasioni, questa volta Albanese tenta il cucchiaio su punizione che però finisce alto. Il contrattacco ospite arriva con Moramarco che al settimo spara alto da ottima posizione. Ancora Imperiale è super quando salva su Moramarco e su Pestrichella. All’undicesimo si rifà sotto la Pellegrino Sport con Pestrichella che batte Imperiale con un tiro indirizzato verso il secondo palo. Al 13° minuto episodio clou, gol fantasma ancora di uno scatenato Pestrichella, quindi la decisione spetta all’arbitro che assegna il gol del 3-2. Continua a spingere l’Altamura con Moramarco che serve Tancredi che sbaglia però da due passi. Al venticinquesimo Moramarco serve uno scatenato Pestrichella che batte Imperiale e sigla il 3-3 e la tripletta personale. Una buona occasione capita allo scadere con Carbonara che però non sfrutta una punizione dal limite. Il match non ha di certo visto un Capurso in grande spolvero ma siamo sicuri che quello di oggi è stato solo un calo di concentrazione e che nei play-off verrà fuori appieno il potenziale e la voglia di vincere di questo gruppo.

Giuseppe Delmedico

© Riproduzione riservata