Polisportiva Orsa Capurso – Pharma volley Giuliani

0
46

Sabato 24 febbraio le ragazze della Polisportiva Orsa Capurso scendono in campo per affrontare le ragazze del Triggiano presso l’istituto comprensivo Ronchi di cellamare. Mister Lillino Patano schiera in campo Maria Difronzo e Alessia Marchionna come laterali, Martina Marchionna e Annalisa Costantini al centro, Isabel Panza opposto e Gina Cassano al palleggio. Le orsacchiotte erano già state ospiti delle triggianesi alla gara di andata e il risultato finale fu di 3 set a 1 per le padrone di casa.Il primo set della gara di ritorno inizia molto bene per l’orsa.

Parte Gina al servizio e conquista il primo punto. Nella prima parte del set il risultato avanza lento e si incrocia ripetutamente. Annalisa batte al salto per cinque volte consecutive, il Triggiano sbaglia il servizio due volte di seguito e finalmente inizia a distinguersi un lieve vantaggio per il Capurso; siamo al 7 a 10, in campo un’azione lunga e sudata finché nella metà campo delle orsacchiotte si mette in piedi un’azione eseguita magistralmente: la cosiddetta fast, creata da Gina e finalizzata da Martina segna un emozionante 11 a 7. Da qui il ripetuto servizio di Alessia accompagnerà la sua squadra verso un significativo vantaggio al quale parteciperà tutto il sestetto: Martina con un altro attacco a veloce, Maria con un attacco da posto 4, Isabel dalla seconda linea e Gina con una palla di seconda. Alla bravura e al merito delle ragazze si aggiunge qualche errore triggianese e così l’orsa giunge al 18 a 8. La gara prende una piega molto positiva e le ragazze sono in forma pur concedendosi qualche errore. Il primo set si conclude con il risultato di 25 a 16. Il secondo set vede la situazione ribaltata e il vantaggio è del Triggiano dal primo all’ultimo punto. Il Capurso c’è e continua a garantire il buon gioco ma la distrazione permette all’avversario il sopravvento e la conquista del set con il risultato di 16 a 25. Il terzo set parte con il vantaggio dell’orsa fino a ben 16 punti; la squadra in campo appare vigile e attenta al gioco avversario che fa fatica a trovare il punto. Al 16 pari la situazione si ribalta, gli avversari si inferociscono e iniziano a salire nel punteggio a dispetto della stanchezza delle orsacchiotte. Le ragazze cedono e permettono il facile recupero e concedono la vittoria al Triggiano con il risultato di 22 a 25. Il quarto set rappresenta per l’orsa l’ultima possibilità per conquistarsi il secondo punto in classifica; le ragazze ce la mettono tutta, in difesa sono più efficienti rispetto all’attacco e ripetuti muri fermano l’azione avversaria e rallentano la salita verso il match-point. Annalisa cerca l’ace da fondo campo e ne conquista ben due. Il grande impegno profuso anche questa volta non è sufficiente e a differenza da quanto ci si auspicava il Capurso sfiora l’ennesima possibilità di vittoria e cede il quarto set con il risultato di 24 a 26. È palese come gli alti parziali delle ultime partite mostrino la crescita delle orsacchiotte ma evidentemente continua a mancare quel quid che le porti alla vittoria. Prossimo appuntamento sabato 3 marzo ore 18.30 presso la palestra “G. Poli” di Molfetta. In bocca al lupo orsacchiotte.

Giancarlo Di Fronzo

© Riproduzione riservata