Coppa Italia calcio a 5: Futsal Margherita – Futsal Capurso. 6-1.Video

0
21

Poteva essere la partita della svolta, ma non è stato così. Questo è il verdetto della semifinale di andata della Coppa Italia per la Futsal Capurso che a Margherita di Savoia soccombe per 6 a 1 contro la Futsal Margherita. E’ un periodo che tutto gira storto e non è certo, che si poteva fare di più. La lista degli assenti è molto lunga con gli under De Pascale e Albanese che danno forfait, con De Giosa fuori probabilmente per un lungo periodo, con Gravina che non rientra ancora e con giocatori, come capitan Rossi, che vanno in panchina per amore della squadra ma che non hanno ancora recuperato dagli infortuni, era difficile già in partenza.

E’ così Imperiale, Lillo, Marco Squeo, Mazzilli, Recchia, Carbonara e Sedicina sono costretti agli straordinari in queste ultime partite. Sta bene invece la squadra padrona di casa e mister Del Vecchio schiera nel suo quintetto titolare Landriscina, Tiritiello, Magurean,Acquaviva e Riondino. Parte l’incontro e dopo dieci minuti di studio al 13° Magurean serve Riondino Ruggiero che sblocca il risultato calciando la palla alle spalle di Imperiale. Al 27° episodio chiave nell’economia del match. Marco Squeo va via in progressione e lanciato a rete viene steso dall’estremo difensore del Margherita. Per tutti sembrerebbe rosso, per chiara occasione da goal. Per il duo Vinci, Cascavilla è solo giallo. Passano solo due minuti e i padroni di casa,che in quel frangente potevano essere un uomo in meno, trovano in ripartenza addirittura il raddoppio con Acquaviva che sfrutta al meglio l’assist perfetto, del solito Magurean.  Parte la ripresa e sicuramente la partita è più vivace. Al 2° minuto ci vuole un Imperiale super per fermare la conclusione di Riondino. Al 9° è invece Landriscina a superarsi su Sedicina servito da Mazzili. Dopo un paio di minuti è Lillo dopo una azione personale a cercare la porta di Landriscina. Il numero 1 del Margherita respinge, sulla palla si avventa Sedicina ed è 2 a 1. L’illusione di poter recuperare l’incontro dura ben poco. Minuto 17, disimpegno sbagliato dei “bulldog” e Magurean di punta infila per il 3 a 1. Prova a rientrare in partita la Futsal Capurso prima con Lillo su punizione e poi con Michele Carbonara, ma a segnare è ancora la Futsal Margherita al 24° con Di Palma che prima supera Recchia e Imperiele in uscita  e poi deposita nella porta sguarnita. Negli ultimi minuti sale in cattedra Garbetta che, con due diagonali sigla il 6 a 1 finale, rinviando il verdetto definitivo che decreterà una delle due finaliste di Coppa a Martedì 4 Dicembre presso il centro sportivo Sport Five. Per la Futsal Capurso servirà recuperare i suoi giocatori cardine ma sarà importante anche il pubblico delle grandi occasioni. Serve un impresa. Oggi bisogna stringersi intorno a questa squadra, a questo gruppo di amici. Oggi hanno bisogno di noi. Per vivere magari un’altra notte magica,quella dei veri campioni. Noi, comunque vada, vi ringrazieremo e saremo con voi.

 

Giuseppe Lonero

© Riproduzione riservata