Futsal Capurso – Alberto C5 7 – 5. Video e foto

0
88

Continuità, questo l’elemento che serve al Capurso per arrivare ai play-off. I Bulldog sono reduci dall’importante vittoria ottenuta a Margherita di Savoia e l’ostacolo odierno si chiama Alberto C5, squadra di San Pietro Vernotico che milita negli ultimi posti della classifica. Mister Squillace si affida a Imperiale in porta, Lillo play basso, Marco Squeo e Albanese esterni e Mazzilli centravanti. Risponde Mister Marelli con Rizzato, Di Giulio, Lupoli, Pipitone e Tasco. Arbitrano Vinci e Miccoli. Al quarto Marco Squeo prova il tiro che finisce alto.

Poco dopo i Salentini vanno in vantaggio con Tasco che devia in porta un tiro di Pipitone e batte Imperiale, il Capurso però non ci sta e al minuto 7 Gianluigi Mazzilli buca Rizzato in diagonale e fa 1-1. Passa solo un minuto e il “Bimbo” fa partire una botta dal limite che finisce sotto l’incrocio dei pali. L’ Alberto prova a rispondere con capitan Pipitone che impegna severamente Imperiale. Minuto 14 e Mazzilli spreca un occasione a tu per tu con il portiere, da dietro arriva Lorusso che però spara sulla traversa. Il Capurso è ancora sfortunato quando Marco Squeo, imbeccato da Lillo, scende sulla destra e tira sul palo. Proprio Lillo al ventiduesimo minuto anticipa Rizzato  e devia in rete per il 3-1. Il Capurso è cinico e si porta sul 4-1 quando lo sfortunato Blè devia nella sua porta il tiro di De Giosa. Proprio allo scadere De Pascale tira a lato di un soffio su assist di De Giosa. Inizia la seconda frazione con il più motivato Alberto C5 che trova il gol con Tasco. Lupoli un minuto dopo riapre la partita portando il risultato sul 4-3. Continuano ad attaccare i Salentini ,al minuto 10 è decisivo De Pascale in ripiegamento difensivo. Il Capurso però si fa rivedere dalle parti di Rizzato e uno scatenato Mazzilli sigla la tripletta e ristabilisce le distanze. Al minuto 25 è Imperiale show: prima para una punizione di Pipitone, poi smanaccia in angolo un pericoloso colpo di testa. Al 28’ gli ospiti si sbilanciano in avanti lasciando la porta sguarnita e ci pensa Massimo Squeo dalla distanza  a perforare la porta avversaria per la sesta volta. L’Alberto non ha imparato la lezione e commette il medesimo errore è De Giosa che realizza il gol fotocopia a quello realizzato da Squeo. Le ultime emozioni le regalano Pipitone che buca il neo entrato Caputo dalla destra e Tasco che segna dopo aver subito un fallo da Marco Squeo che verrà espulso. Il Capurso con questa vittoria per 7-5 si porta al quarto posto in classifica dietro realtà come Rutigliano, Brindisi e Noicattaro. La prossima partita si giocherà a Conversano e si spera che i Bulldog riescano a conquistare tre punti molto importanti in ottica play-off.

Giuseppe Delmedico

© Riproduzione riservata