Presentato il bando "Principi Attivi 2012" a Capurso

0
12

Giovedì 20 settembre si è tenuta, presso la Biblioteca comunale di Capurso, la presentazione del bando regionale “Principi attivi” 2012. All’incontro hanno presenziato il sindaco di Capurso, Francesco Crudele e il dott. Ranieri, rappresentante dello staff “Bollenti Spiriti”. “Principi attivi”, iniziativa del programma regionale per le politiche giovanili “Bollenti Spiriti”, nasce con lo scopo di finanziare progetti di giovani pugliesi, al fine di favorire lo sviluppo del territorio.

Al bando possono partecipare tutte le “menti pensanti” residenti in Puglia di età compresa tra i 18 e i 32 anni, riuniti in gruppi da minimo due persone. Qualora il progetto trovi accoglimento, i gruppi si dovranno impegnare a costituire un soggetto giuridico; è importante ricordare che sono accolte le partnership con enti pubblici e privati e che, in nessun caso, saranno accolte domande di organizzazioni costituite formalmente prima della presentazione della domanda o di gruppi dove, all’interno, figuri anche un solo vincitore delle edizioni passate.

La Regione Puglia finanzia giovani che hanno intenzione di realizzare:

  • idee per la tutela e la valorizzazione del territorio
  • idee per lo sviluppo dell’economia, della conoscenza e dell’innovazione
  • idee per l’inclusione sociale e la cittadinanza attiva.

Ogni gruppo ha diritto a richiedere fino a 25.000 euro, a fondo perduto, per finanziare il proprio progetto per la durata massima di 12 mesi.

Il Bando “Principi attivi 2012” scade il 19 ottobre 2012.

Capurso Web Tv ha avuto il piacere di intervistare il dott. Ranieri, ecco cosa racconta ai nostri microfoni.

Per ulteriori informazioni:

http://bollentispiriti.regione.puglia.it

principiattivi@regione.puglia.it

tel: 080.5406222

 

Elena De Natale

© Riproduzione riservata