Scirea Cup 2012 a Capurso dall'11 al 16 giugno 2012

0
95

ASD Capurso e Football Club Capurso

Con il patrocinio di Comune di Capurso e Comitato regionale della LND – FIGC

In collaborazione con AVIS Capurso

Mediapartner Capurso Web Tv e CapursoMap Magazine

Capurso, 9 giugno 2012

Cinque partite di calcio, sei giorni tra sport e altro

Comunicato stampa

Domenica 10 giugno prende il via a Matera la 16^ edizione della Coppa Gaetano Scirea – “la lealtà nello sport”.

È un torneo internazionale di calcio giovanile riservato alla categoria Allievi che si tiene ogni anno nel mese di giugno. Lunedì 11 alle 20,30 la prima partita in programma a Capurso. Arriva la Juventus, avversario dei pari età del Capurso.

LO “SCIREA” A CAPURSO

Per la prima volta dunque Capurso è uno dei campi su cui si svolgerà la manifestazione.

Lo stadio Comunale ospiterà cinque partite: le tre del girone di qualificazione che vedrà impegnata la squadra locale, l’ASD Capurso, un quarto di finale e la finale per il terzo posto.

Le partite:

  • Lunedì 11 giugno, ore 20.30 – Juventus-Capurso (girone di qualificazione, 1^ giornata)
  • Il Capurso di Gianni Iacobellis reduce dalla Promozione al campionato Regionale Allievi.

  • La squadra Allievi Nazionali (classe 1996) della Juventus è allenata da Ivano Della Morte.

  • Martedì 12 giugno, ore 20.30 – Bari-Capurso (girone di qualificazione, 2^ giornata)
  • Mercoledì 13 giugno, ore 20.30 – Roma-Capurso (girone di qualificazione, 3^ giornata)
  • Giovedì, 14 giugno, ore 20.30 – Quarto di finale
  • Sabato, 16 giugno, ore 18.30 – Finale per il 3° posto.

PROGRAMMA

L’ASD e la Football Club hanno organizzato attorno alla manifestazione agonistica una serie di eventi che arricchisca il già importante programma.

PREMI AI RAGAZZI

Al termine di ogni partita giocata a Capurso saranno assegnati due premi: il “Boy of the match” e il “Fair play boy” . Il nominativo del ragazzo sarà segnalato insindacabilmente da un “esperto” individuato prima della gara. Ai ragazzi va un libro sul calcio.

SCUOLE CALCIO PRIMA DELLA PARTITA

Una partitella-esibizione tra ragazzini di scuole calcio del territorio contro pari età del Capurso si svolgerà con inizio dalle 19,30 circa.

MOSTRA “I RAGAZZI CHE FECERO IL CALCIO – MEZZA CAPURSO È PASSATA DI QUA”

È in fase organizzative nello spazio antistante il baretto dello stadio, una mostra di immagini del calcio a Capurso e dei

LE SCUOLE ALLO STADIO

Tutti gli scolari di Capurso riceveranno una “figurina” raffigurante il campione bianconero e azzurro, la “Alunni pass”. Presentandosi con I genitori (papa o mamma; meglio se entrambiI all’ingresso del Comunale, potranno accedere gratis per una serata da ricordare.

NON SOLO CALCIO

Prima di ogni partita e nell’intervallo si esibiranno sbandieratori, gruppi musicali giovanili, la banda cittadina, disc jockey, ballerini, sportivi di altre discipline.

SOLIDARIETÀ

La locale sezione dell’Avis, molto attiva nel territorio e una delle più efficaci in provincia quanto a raccolta di sangue, è uno dei principali partner degli organizzatori. Nella mattinata di sabato 16 giugno raccolta straordinaria di sangue nella biblioteca D’Addosio.

L’ABBONAMENTO – I BIGLIETTI

L’abbonamento per l’ingresso alle cinque partite in programma allo stadio costa solo 10 euro, vale a dire 2 euro per assistere a un vero spettacolo di sport e di lealtà, e per partecipare a tutti gli eventi che ruoteranno attorno alla gara. Il singolo ingresso costa invece 3 euro. I ragazzi con età inferiore a 14 anni, a meno che non abbiano la figurina “Alunni pass”, pagano solo 1 euro.

“CERCANDO SCIREA”

La sera di venerdì 15 giugno, nella nuova sala San Domenico del chiostro di Santa Maria del Pozzo, lo scrittore Gianluca Iovine presenterà il romanzo Cercando Scirea, edito da Castelvecchi. L’incontro con Iovine, campano che vive in Calabria, è organizzato nell’ambito della rassegna letteraria “Il libro parlante” voluto dall’assessorato comunale alle Politiche culturali e dalla biblioteca D’Addosio.

L’ANGOLO DEI LIBRI

Allo stadio sarà possibile acquistare il libro di Iovine e libri sul calcio.

BUON APPETITO

Oltre al piccolo bar, al riparo di gazebo un’azienda locale preparerà prodotti tipici della enogastronomia capursese.

INFO POINT

Un altro gazebo posto all’ingresso della tribuna coperta fornirà informazioni, con brochure, giornali e altro materiale promozionale di chiunque voglia promozionare prodotti o eventi.

SPEAKER

Sulla pista sarà allestito un impianto di amplificazione. Uno speaker annuncerà squadre, formazioni, reti, sostituzioni e illustrerà gli eventi in corso.

LA COMUNICAZIONE

Comunicazione a tutto campo. Lunedì esce il primo numero del supplemento del magazine CapursoMap. Un giornalino di quattro pagine a colori. Esso conterrà la presentazione della partita, interviste ai ragazzi, ai tecnici e ai dirigenti, un articolo su un aspetto particolare di Capurso (cominceremo con il santuario di Santa Maria del Pozzo e la sua nuova “Sala San Domenico”). Ogni giorno sul portale Internet di CapursoWebTv lo speciale dedicato allo “Scirea”. La Gazzetta del Mezzogiorno s’è già occupata largamente dell’evento, in modo particolare con un articolo venerdì scorso che contiene l’intervista a Giovanni Loseto, il grande stopper del Bari che fu che oggi allena gli Allievi regionali del Bari.

DVD CELEBRATIVO

“Lo Scirea a Capurso” sarà celebrato da un dvd che racconti la cinque giorni di calcio giovanile in immagini, parole e curiosità le cinque giornate. Il documentario conterrà il report delle partite, le interviste ai ragazzi e a tutti i protagonisti. Il film sarà presentato nel corso di una serata nell’ambito della “Estate capursese” che ricorderà la manifestazione svoltasi a Capurso.

LA STORIA DEL TORNEO SCIREA – SCIREA CUP

Il torneo fu istituito nel 1990 per iniziativa dello Juventus Club di Matera e successivamente di un comitato organizzatore presieduto dall’ex calciatore Franco Selvaggi, da Domenico Bellacicco ed Enzo Iacovone responsabile segreteria organizzativa, per ricordare la figura di Gaetano Scirea (grande difensore di origini siciliane della Juventus e della Nazionale, con cui fu campione del mondo nel 1982, morto nel 1989 in un incidente d’auto in Polonia, quando aveva appena cominciato il suo lavoro di dirigente per il club di Torino) ed i valori di lealtà, correttezza e sportività che rappresentava. Dopo
alcune difficoltà organizzative che hanno causato un’interruzione per diversi anni, dal 2001 la competizione si svolge regolarmente.

Albo d’oro: 1990 Atalanta (seconda classificata Juventus), 1991 Atalanta (Real Madrid), 1992 Atalanta (Benfica), 1996 Juventus Basilicata (Juventus Nord), 2001 Napoli (Bari), 2002 Inter (Roma), 2003 Juventus (Inter), 2004 Partuzan Belgrado (Juventus), 2005 Partizan (Milan), 2006 Napoli (Juventus), 2007 Empoli (Napoli), 2008 Juventus (Sparta Praga), 2009 Inter (Sampdoria), 2010 Inter (Bari), 2011 Juventus (Sparta Praga.)

Numerosi grandi protagonisti del nostro calcio hanno partecipato alla Scirea Cup. Eccone alcuni: Francesco Coco, Nicola Legrottaglie, Tomas Locatelli, Claudio Marchisio, Domenico Criscito, Paolo De Ceglie, Raùl, Guti, Andrij Shevchenko, Domenico Morfeo, Alessio Tacchinardi, Davide Lanzafame, Cristian Pasquato, Loreno Ariaudo, Adem Ljaic, Ivan Radovanovic, Alessio Ceci, Sebastian Giovinco, Abdoulay Konko e Stefan Jovetic.

Fonte: comunicato stampa comitato organizzatore Scirea Cup 2012

Giuseppe Lonero

© Riproduzione riservata