26.4 C
Capurso
martedì, Giugno 25, 2024
spot_img
HomeSportCalcio a 5. Supercoppa Puglia serie C

Calcio a 5. Supercoppa Puglia serie C

Published on

spot_img

Si è disputata in quel di Turi, Martedì 27 Marzo la Supercoppa Puglia di calcio a 5 di serie C. A contendersela quest’anno la Futsal Capurso vincente della Coppa di C1 contro il Fovea Foggia e la Virtus Rutigliano vincente della Coppa Puglia di serie C2 contro il Dream Team Palo. Mister Squillace dispone della rosa al completo e può schierare la formazione tipo con Imperiale tra i Pali, Lillo play basso, Gravina, Albanese laterali e il bomber dai 41 goal stagionali Claudio De Giosa punto di riferimento offensivo. Rispondono i granata, oggi in tenuta bianca di mister Di Bari, col blocco del Mola della passata stagione con Schembri tra i pali, Lacoppola centrale difensivo, Sardella e Teofilo sulle fasce e il goleador Lemonache davanti. Parte l’incontro e le emozioni decollano sin da subito. Primo minuto di gioco, corner per la Virtus battuto da Sardella, blocco centrale falloso su De Giosa non visto dagli assistenti e Lemonache libero di calciare trova l’angolino basso alla destra di Imperiale. Uno a zero. La Futsal non sta a gurdare e al 4° Lillo serve De Giosa , libero a destra. Il bomber conclude verso la porta, Schembri respinge e sulla ribattuta insacca di prepotenza per il pareggio. Dopo il forcing iniziale la partita vive un momento di stallo, dove le squadre palleggiano a centrocampo senza creare grosse occasioni. Per vedere un tiro pericoloso bisogna attendere il 14° quando Lemonache impegna Imperiale. Per i “bulldog” risponde Lillo, che raccoglie un assist di Albanese e calcia verso la porta trovando la respinta del palo. Mister Di Bari getta nella mischia Antonazzo che al 19° su azione di fallo laterale battuto da Luceri calcia incredibilmente fuori. L’ex Mola ci riprova qualche minuto più tardi ma Imperiale blocca. Al 21° Mazzilli servito da Gravina, ci prova con un diagonale ma la sua conclusione, debole, termina a lato. Al 23° calcio di punizione pericoloso per la Virtus calciato da Pavone. La sua conclusione viene ribattuta da Gravina e sul contropiede la palla buona capita a Squeo che di punta non inquadra lo specchio. Si chiudono di fatto qui le emozioni della prima frazione. Si ritorna in campo e l’inizio è scintillante. Passa solo un minuto e Gravina e De Giosa triangolano, con quest’ultimo che infila in spaccata. Vantaggio Futsal e 43° goal stagionale per il nostro “pettorale”. Reagisce veemente la Virtus con un tiro di Sardella fermato da Imperiale. Il portierone nulla può quando Pavone un minuto più tardi con una sassata incredibile realizza sotto l’incrocio dei pali il goal pareggio. Al 7° Gravina serve Squeo ma la sua conclusione viene ribattuta da Schembri. Un minuto più tardi ancora il “treno” ci prova e Schembri manda in angolo. E’ il preludio del goal. De Giosa batte velocemente il calcio d’angolo e Albanese anticipa tutti per il 3 a 2. La Futsal ancora in vantaggio prova a gestire il risultato palleggiando a centrocampo e aspettando gli avversari prova ad addormentare la gara, ma la Virtus non ci sta e pian piano prende sempre più campo e comincia a mettere pressione al 17° con Lacoppola, ma Imperiale blocca. Un minuto più tardi ci prova Sardella e la sfera termina pericolosa a lato. Minuto 21° sul cronometro, contrasto a centrocampo, Gravina perde palla a scapito di Antonazzo che s’invola verso la porta e dopo un dribbling su Lillo realizza il 3 a 3. Presa dall’entusiasmo la Virtus continua ad attaccare e Sardella colpisce il palo. Al 26° tira Lemonache e sulla ribattuta si avventa Sardella ed è il 4 a 3. Il portiere ne esce infortunato dall’impatto e lascia il campo a Caputo che nulla può al 27° sul tiro libero di Pavone che realizza il 5 a 3 per la Virtus. Ci mette il cuore la Futsal nei minuti a seguire per provare il miracolo, ma la partita finisce cosi con la Virtus Rutigliano vincente della Supercoppa Puglia per 5 a 3. Si torna a casa con la delusione per la sconfitta della Futsal ma con la consapevolezza di una stagione straordinaria, con una salvezza conquistata con largo anticipo al primo appuntamento nel campionato di serie C1 e con la conquista della prima, storica, insperata Coppa Puglia di categoria. Complimenti comunque ragazzi, con l’augurio, da parte di tutta la redazione di Capurso Web Tv, di rivedere tutto questo gruppo di amici, capursesi e non, che tanto ci ha dato, difendere ancora i nostri  colori. Grazie ragazzi.

Giuseppe Lonero

© Riproduzione riservata

Latest articles

Consiglio Comunale di Capurso del 28 dicembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale del 22 novembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 13 ottobre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 25 settembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

More like this