Futsal Capurso – Pellegrino Sport Altamura

0
36

Vince e porta a casa 3 punti preziosissimi la Futsal Capurso che supera tra le mura amiche il Pellegrino Sport Altamura per 4 a 2. Mister Squillace orfano di Roberto Imperiale schiera tra i pali dal 1° minuto Francesco Zotti, e parte con Lillo play basso, Gravina e De Giosa laterali e Albanese pivot offensivo. Risponde mister Mascolo con Paulicelli tra i pali e Maiullari, Mercadante, Caione e Onofrio a completare il quintetto di partenza. Pronti, via, e la Futsal va subito in rete. Conclusione a botta sicura di Albanese che si infrange sul palo, sulla ribattuta il più veloce è Lillo che insacca per l’ 1 a 0.

Reagisce subito l’Altamura con Maiullari ma la sua conclusione viene ribattuta sulla linea. Il pareggio arriva poco più tardi. Cross dalla destra di Mercadante per Aruano che si fa trovare pronto per l’1 a 1. Al 15° ci prova Maremonti con una percussione solitaria ma Zotti manda in angolo. Ancora l’estremo difensore al 16° si supera per deviare in angolo una conclusione di Mercadante. I “bulldog” fanno sfuriare gli avversari e puniscono al momento giusto. Minuto 27 sul cronometro e De Giosa servito da Recchia realizza con un colpo da biliardo all’ angolino. Nulla da fare per Paulicelli, 2 a 1. La prima frazione si chiude con Zotti che di piede respinge una conclusione di Mercadante. Inizia la ripresa è Maiullari  colpisce il palo a botta sicura. A scacciare le paure ci pensa qualche minuto più tardi Il solito Claudio De Giosa che trova il tap-in vincente dopo una conclusione di Albanese ribattuta. La Futsal Capurso forte del doppio vantaggio controlla la gara e sfiora la quarta rete con De Giosa servito da un gran numero di Gravina. Le speranze di accorciare le distanze dell’Altamura tramontano definitivamente al 22° quando Zotti si supera su Aruano. Al 30° Gravina serve Pinto che chiude la pratica Pellegrino Sport realizzando per il 4 a 1. Per i tabellini registriamo il goal a tempo scaduto di Maiullari per il definitivo 4 a 2. Al triplice fischio finale grande la gioia di Mister Squillace e i suoi ragazzi che hanno di fatto raggiunto la salvezza e mantenendo il 5° posto in classifica continuano a coltivare l’insperato a inizio stagione obiettivo play-off. Il sogno continua

Giuseppe Lonero

© Riproduzione riservata