Nicola Buono e Francesco Crudele a confronto

0
31

Giocare ridere e scherzarci su, parlando di politica e non solo. Questi gli obiettivi che si propone la nostra realtà associativa con l’intervista doppia. Capurso Web Tv metterà a confronto periodicamente, due personaggi che fanno parte della politica locale. L’iniziativa nasce con lo spirito di farci conoscere meglio i nostri amministratori come uomini e come politici. All’interno del nostro Magazine troverete parte dell’intervista: trascriveremo solo le domande di aspetto politico mentre sul nostro sito www.capursowebtv.it potrete trovare il video integrale.

Nella prima puntata abbiamo messo a confronto Nicola Buono (consigliere comunale di opposizione appartenente al gruppo “Capurso nel Cuore”) e Francesco Crudele (Sindaco, gruppo “Capursopuntoeacapo”).

Buona lettura.

Nome?

N – Nicola

F – Francesco

Età?

N – 27

F – 39

Che lavoro svolgi?

N – Impiegato nella pubblica Amministrazione.

F – Consulente finanziario.

Un sogno nel cassetto?

N – Costruirmi una famiglia.

F – Vivere 110 anni.

Classifica dei piaceri della vita?

N – 3° viaggiare; 2° il calore e l’affetto dei familiari e degli amici; 1° l’amore della propria donna.

F – 3° viaggiare; 2° amore; 1° la famiglia.

Sinistra o destra?

N – Sinistra.

F – Non esistono più.

Dove nasce la passione della politica?

N – A 14 anni al primo comizio a cui ho partecipato e che ho visto.

F – A scuola quando un insegnante mi vietò di leggere il Secolo d’Italia.

Come reputi i due anni di gestione Crudele?

N – E’ presto per giudicare

F – Ottima

Cosa si poteva fare di più?

N – Beh, ripeto non amo giudicare. Sinceramente si poteva fare di più soprattutto nel realizzare alcune opere pubbliche ereditate dalle passate amministrazioni vedi il Palazzetto dello Sport e altro.

F – Sicuramente più differenziata e quindi più comunicazione e più sensibilizzazione nei confronti della gente.

Un problema risolto?

N – Un problema risolto la riqualificazione di Piazza Umberto e di via Regina Sforza. L’amministrazione attuale ha avuto solo il merito di inaugurarla. E’ sempre un’eredità delle passate amministrazioni.

F – Efficienza della Polizia Municipale.

Un problema da risolvere?

N – Un problema da risolvere: la realizzazione del Palazzetto dello Sport.

F – La riapertura del Cinema Enal.

Dì qualcosa a Crudele.

N – Ti auguro un buon lavoro.

Dì qualcosa a Buono.

F – Di non essere sempre attento a quello che è stato nel passato ma di guardare soprattutto in avanti e quindi al presente e al futuro. Quello che è stato fatto è fatto, noi dobbiamo vivere per fare e per costruire per il futuro.

L’avversario politico che più stimi?

N – Non c’è uno in particolare. C’è un buon rapporto di rispetto reciproco e di stima con tutti i componenti della maggioranza.

F – Tutti quanti indistintamente, soprattutto in questi momenti in cui è difficile essere consiglieri comunali.

L’avversario politico che meno stimi?

N – Ripeto, c’è un buon rapporto con tutti quindi non amo fare preferenze con alcuno dei miei colleghi.

F – Il cosiddetto “Innominato” con il quale si nasconde dietro un nickname o dietro un alter ego. Bisogna avere il coraggio di guardarsi negli occhi.

Cosa Faresti al posto di Monti?

N – Rivedrei un po’ le posizioni sull’articolo 18 in senso di maggiori tutele per i lavoratori vista la situazione attuale.

F – Cercare di eliminare il patto di stabilità per le spese di investimento ai comuni, che significa più soldi per le imprese, che significa sicuramente più posti di lavoro.

Una promessa ai capursesi?

N – L’impegno da parte del nostro gruppo in tutto il mandato e soprattutto nella collaborazione costruttiva con l’attuale maggioranza.

F – Sincerità, disponibilità e grande senso del sacrificio. Sono a vostra totale disposizione.

Cosa ne pensi di Capurso Web Tv?

N – Una bella realtà innovativa, al servizio della cittadinanza.

F – Simpatica.

Un saluto ai capursesi.

N – Ciao a tutti i nostri concittadini, siete sempre nel nostro cuore e in ogni nostra scelta.

F – Viva Capurso e fiero di essere capursese. Ciao.

 

© Riproduzione riservata