Coppa Italia: Progetto Tito – Futsal Capurso

0
51

E’ partita nel migliore dei modi la storica avventura della Futsal Capurso nella Coppa Italia nazionale. La squadra di Savio Squillace è una macchina perfetta e vince per 6-0 in trasferta sul campo di Pignola (Pz), contro l’ASD Progetto Tito, vincente della Coppa Italia Basilicata. Mister Squillace deve rinunciare ancora a Marco Squeo per infortunio e schiera la formazione tipo con Imperiale tra i pali, Lillo regista difensivo, Recchia e Gravina laterali e De Giosa a guidare l’attacco. Appena la partita ha inizio, parte un lungo monologo capursese che ha fine solo al triplice fischio.

Il Progetto Tito infatti prova a resistere il più possibile ma la Futsal Capurso per tutto l’incontro si dimostra largamente superiore. Al secondo minuto è Lillo a provare il goal, ma il pallone termina a lato. Subito dopo tenta De Giosa dalla linea del corner ma Messina respinge. Il goal arriva subito dopo. Minuto 6.40 sul cronometro, De Giosa e Gravina si scambiano ripetutamente la palla, quest’ultimo pesca solitario in area Lillo che insacca per l’1 a 0. Passano due minuti e Lillo autentico mattatore dell’incontro ci prova ancora ma Messina ribatte. L’unico pericolo per i potentini lo crea capitan Coviello che con un’incursione solitaria prova a impensierire Imperiale, ma il nostro estremo difensore si fa trovare pronto e devia in angolo. Mister Squillace inserisce capitan Rossi e Albanese. La punta capursese al 21° è lesto ad approfittare di un errore difensivo e sigla con un perfetto diagonale il 2-0. Al 27° Lillo con un prodigioso assist pesca in area il solitario De Giosa che prova il pallonetto a Messina che in extremis sulla linea di porta riesce a metter fuori. La prima frazione si chiude con un tiro da fuori di Rossi respinto dall’estremo difensore potentino. Inizia la ripresa ed è subito 3-0. Azione magistrale. De Giosa per Recchia che al volo chiude un uno due da cineteca con il bomber capursese, che si fa trovare pronto e calcia in rete. Nulla può Messina. Mister Squillace inserisce Mazzilli e lo tiene a lungo in campo. Il “Bimbo” ripaga la fiducia del mister prima mandando in goal De Giosa per il 4-0, poi firmando la rete personale del 5-0 raccogliendo un assist di Carbonara. E’ una goleada senza fine quella capursese, che si chiude solo al 23° con una prodezza di Lillo. Nei minuti finali Mister Squillace fa esordire tra i pali l’under Davide Caputo che sfrutta al meglio l’occasione parando a pochi secondi dalla fine una conclusione ravvicinata del potentino Salera. Risultato finale di 6-0 che lascia ben sperare la Futsal Capurso per il futuro. Infatti basterebbe un pareggio per raggiungere la qualificazione ai quarti di finale in quanto la differenza reti premierebbe i nostri ragazzi. Non ci resta che dare appuntamento a tutti i tifosi per martedì 31 gennaio 2012 alle ore 15 presso il campo di Giardino Mediterraneo, dove i Bulldog se la vedranno con l’Aesernia Calcio a 5. Il sogno continua.

 

Giuseppe Lonero

© Riproduzione riservata