33.3 C
Capurso
sabato, Luglio 20, 2024
spot_img
HomeSportOrsa Capurso - Volley's Eagles

Orsa Capurso – Volley's Eagles

Published on

spot_img

Dopo ben quattro vittorie consecutive, scende in campo la Polisportiva Orsa, pronta al prossimo incontro che le vede sfidarsi contro il Volley’s Eagles. A fare la differenza dagli incontri precedenti, la formazione iniziale in campo, in seguito all’assenza della palleggiatrice titolare: Martina Marchionna e Annalisa Costantini centrali, Alessia Marchionna opposta, l’esordiente Silvia Boezio al palleggio e Gabriella Loconte e Maria Difronzo laterali. L’Orsa si rivela essere una squadra fortemente flessibile e riesce degnamente a supplire la mancanza delle sue  titolari; in campo una delle partite più emozionanti giocate finora ed ogni stentato pronostico avanzato veniva puntualmente sovvertito  dalle incessanti azioni scambiate.

Il I set mostra il gioco equilibrato di entrambe le squadre, manifestato da pochi errori in campo, azioni pulite, attacchi vigorosi e una difesa ben schierata. Annalisa Costantini sferra ripetuti attacchi a veloce fino a regalare alla sua squadra il I set con un risultato di 25 – 23. Il carattere aggressivo delle due squadre emerge ancora di più dal II set e la squadra avversaria punta sulle due laterali capaci di effettuare  giochi che inibiscono le orsacchiotte. Nessuno demorde e tutti persistono nell’esecuzione di una sfida mozzafiato. Le padrone di casa mostrano malleabilità nei ruoli in campo e l’esordiente palleggiatrice Silvia Boezio si rivela essere un’ottima risorsa per una squadra che soffre la mancanza della sua titolare Gina Cassano; tale lacuna si dimostra essere pericolosa e si trasforma in un netto vantaggio per le avversarie che corrono verso il set point; nonostante tutto l’Orsa continua imperterrita ad accorciare  e a rispondere ai giochi con azioni temibili. Mr. Patano provvede a fortificare la sua squadra  con le prime sostituzioni: Lory D’Alessandro prende provvisoriamente il posto di Silvia Boezio e Ramona Capuano il posto di Martina Marchionna; la squadra dà segni di stanchezza  e abbattimento,  le avversarie non hanno compassione e con prepotenza si portano dal 9 – 7 al 17 – 7 con soluzioni d’attacco sempre nuove. Maria Difronzo, decisamente la migliore del match, ferma l’ascesa delle Eagles e si conquista il servizio anche se ormai l’equilibrio della squadra è compromesso: falli di doppia, errori in ricezione e imprecisioni nell’attacco vanno a favore delle avversarie che padroneggiano spavalde in campo conquistandosi il set con un risultato di 25 – 12. Il III set vede le due metà campo nuovamente sfidarsi ad armi pari; l’Orsa vede nuovamente Martina Marchionna come centrale e il capitano Gabriella Loconte come palleggiatrice che non si risparmia dal mostrare la sua versatilità  pur ricoprendo un ruolo che non le appartiene. Il vantaggio viene ben difeso e l’entrata in campo di Ramona porta la sua squadra ad un notevole vantaggio e il suo gioco è efficace e produttivo sin dalle prime occasioni che le vengono servite. Il risultato si incrocia al 14 pari e il Volley’s Eagles ritrova il coraggio e il vantaggio anche grazie ad una serie di errori arbitrali che trasformano un servizio nettamente oltre le misure in un ACE a loro favore. Tuttavia le avversarie hanno tutte le potenzialità per meritare tale vantaggio e la loro armonia in campo rende sempre al meglio: non mostrano mai stanchezza, sembrano non avere punti deboli e imperterrite mostrano le loro abilità. L’allenatore del Capurso opta ancora per diverse sostituzioni e cerca di schierare le sue ragazze in modo intelligente: Ramona lascia spazio ad Annalisa Bonanno. Il set point è conteso dalle due squadre e dopo una lunga serie di mosse, ancora una volta Annalisa Costantini chiude il set con un risultato di 26 – 24. Il IV set vede il Volley’s Eagles dominante ed è lei a condurre i giochi e il vantaggio dall’inizio alla fine del set che si conclude con l’ACE al set point con un risultato di 25 – 12. Siamo al Tie Break, l’Orsa ci crede, mette su tutta la sua forza e conclude ripetute azioni con attacchi imprendibili; le avversarie sono sempre in guardia, non soccombono e il loro contrattacco è sempre puntuale. Cresce la tensione in campo e in tribuna; i sostenitori di entrambe le squadre si fanno sentire e gridano le loro parole di incoraggiamento; ancora più incontenibile è la loro inquietudine in seguito alla gratuita ammonizione del capitano delle Orsacchiotte ma i toni si smorzano per qualche secondo al cambio campo delle due squadre al risultato di 4 – 8;  l’Orsa difende il vantaggio fino ad arrivare a 11 pari.I ritmi in campo sono animati ma anche affaticati; la stanchezza accumulata in 5 lunghi set si fa sentire ma le avversarie conservano ancora l’energia sufficiente per mantenere alte le qualità del loro gioco…e superando il muro dell’Orsa, scorgendo fratture nella sua difesa, il Volley’s Eagles si aggiudica l’emozionante match con un risultato di 16 – 14. Assolutamente meritevole il gioco delle orsacchiotte che dopo 4 successi consecutivi, cedono la vittoria a chi le segue in classifica. Forza Orsacchiotte.

 

Giancarlo Di Fronzo

© Riproduzione riservata

Latest articles

Consiglio Comunale di Capurso del 28 dicembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale del 22 novembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 13 ottobre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 25 settembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

More like this