22.6 C
Capurso
mercoledì, Maggio 29, 2024
spot_img
HomeSportFutsal Capurso - Futsal Taranto

Futsal Capurso – Futsal Taranto

Published on

spot_img

Un sabato pomeriggio freddo di dicembre vede affrontarsi al Giardino Mediterraneo, La Futsal Capurso contro la Futsal Taranto. Tra le file dei giocatori titolari, in maglia azzurra si intravede un volto nuovo. E’ il numero 3 Gianni Gravina, che fa il suo esordio con la maglia della Futsal Capurso. Nel primo tempo è un match a senso unico, il Capurso, crea, spreca e segna. Al 10’ De Giosa si ritrova davanti al portiere ma sbaglia dopo un recupero sul difensore. 4 minuti più tardi il Capurso si conquista una punizione sulla ¾ campo.

Alla battuta De Giosa che prova un tiro dalla distanza, sulla traiettoria si trova Mazzilli che deve solo toccare. Futsal Capurso in vantaggio dopo ¼ d’ora giocato. Il raddoppio avviene al 17’. Recchia recupera palla sulla metà campo, macina metri fino in area di rigore, vede libero alla sua destra Albanese che ribatte in rete. 2 a 0! La Futsal Capurso sembra sicura di sé, è tranquilla, gioca palla e crea occasioni, nonostante tutto i ragazzi vogliono chiudere la partita dal Primo tempo, infatti al 25’ il neo-acquisto Gravina serve Carbonara, subentrato a Mazzilli, che stoppa palla, mette a terra, si beve Rimbaldi e con un sinistro a fil di palo beffa il numero 12 Crispo, è 3 a 0 e si va negli spogliatoi più tranquilli e con il sorriso sulle labbra. Nella ripresa la Futsal Taranto entra in campo aggressiva e decisa a riprendersi in mano le sorti della gara, mentre il Capurso sembra esser rimasto negli spogliatoi cullata dal risultato, tant’è che al 16’ il Taranto rischia di riaprire la gara per ben due volte, colpendo il palo con Laterza e sprecando un gol facilissimo con Cianciaruso. Ma il Capurso non ci sta e prova a reagire, prima con Mazzilli al 17’ e poi con Albanese che spara alto, su una palla ben servita dal “Bimbo”, dopo una bella azione personale. Un Capurso che beve occasioni come fosse acqua, quando potrebbe mettersi ancor più al sicuro con un 4 a 0 che fatica ad arrivare. Il momento tanto sperato arriva al 24’, l’autore è il nuovo arrivato Gianni Gravina con un tiro rasoterra preciso. 1a presenza e 1° gol. Meglio di così si muore. Il Taranto continua ad attaccare, sembra non arrendersi e crede ancora nel miracolo di recuperare i 4 gol al passivo, ma Imperiale c’è e ci mette i guantoni, però al 29’ le speranze non sono del tutto perdute perché Lingesso supera il Nostro portierone con un pallonetto, accorciando le distanze. La fiducia che risiede nel cuore dei tarantini evapora allo scadere quando Michele Carbonara deve solo ribadire in rete una bordata del “sempre verde Puntazza”, Mario Pontrelli. 5 a 1 e l’arbitro manda tutti sotto la doccia. Un risultato utile per i “Nostri” che conquistano 3 punti andando a quota 21 in classifica e mantenendo il 7° posto a solo una lunghezza dai brindisini dell’Albero C5 e dai storici rivali dell’Atletico Noicattaro! Enzo Pagone Riproduzione riservata

Latest articles

Consiglio Comunale di Capurso del 28 dicembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale del 22 novembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 13 ottobre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 25 settembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

More like this