Crazy Games

0
46

Crazy games 2011. nell’ambito dei Crazy games edizione 2011 due le discipline praticate, all’interno della palestra della scuola media G. Venisti, sulle quali le quattro squadre partecipanti dovevano sfidarsi: il calciobalilla umano e il toro matto. Due prove di forza e di resistenza fisica che ha visto numerosa la partecipazione dei concorrenti che si sono impegnati a più non posso per far vincere la propria squadra.

Nel calciobalilla umano, gli atleti sembravano per davvero gli omini di plastica che si usano nel calcio balilla e segnare una rete risultava molto difficile: avevano i polsi legati così da non potersi muovere liberamente e spostarsi per andare a segnare nella rete avversaria. Sul toro matto invece si sono trasformati tutti in cowboy. bisogna resistere alla furia matta del toro che si muove all’impazzata fino a farti cascare e ad essere sincera solo pochi riuscivano a resistere fino al termine del giro. Una serata molto divertente a cui hanno preso parte grandi e bambini e che sicuramente verrà riproposta il prossimo anno. Per il momento gli atleti si sono allenati così da poter affrontare la prossima edizione dei crazy games più in forma che mai.

Federica Valentini

© Riproduzione riservata