Speed Game. Olimpiadi Capursesi 2011

0
19

Una serata insolita quella di venerdì 8 luglio 2011 tenutasi in piazza Umberto, nell’ambito della II edizione delle Olimpiadi Capursesi. A far da protagonisti questa volta gli Speed games (giochi di velocità) rappresentati dai tradizionali giochi d’infanzia: il nascondino, il gioco del fazzoletto e la famigerata campana. Con questi giochi i partecipanti sono tornati indietro nel tempo a quando erano bambini.

Rivivere questi giochi da “adulto” fa tutto un altro effetto perchè una volta cresciuti si vive il tutto con più malizia e competizione; quando si è piccoli invece l’ingenuità fa da maestra e ti porta a divertirti con più spontaneità e spensieratezza. Una serata all’insegna del sano divertimento in cui tutti sono stati protagonisti partecipando attivamente alle gare. Ed è proprio in momenti come questi che vien fuori lo spirito del gioco di squadra e la complicità tra gli atleti appartenenti alla stessa squadra. E’ stato interessante, inoltre, notare la partecipazione corposa dei bambini di scuola materna e delle loro famiglie perchè come ci dice l’Assessore alla cultura Michele Laricchia è importante rivolgere queste iniziative a tutti e coinvolgere anche, se è possibile, intere famiglie così da non escludere alcuno. Noi di Capurso web Tv ci siamo divertiti e siamo convinti che manifestazioni del genere possano davvero coinvolgere tutta la cittadinanza, anche i più timidi.

Federica Valentini

© Riproduzione riservata