25 aprile 2011. Festa di liberazione

0
14

25 Aprile 1945 – 25 Aprile 2011. Sono passati 66 anni da quando si è conclusa, con la vittoria, la grande lotta per la liberazione dell’Italia e la libertà degli Italiani.

Una vittoria raggiunta con il sangue ed il sacrificio di chi ha combattuto. Questo è il significato più pieno del 25 aprile del 1945, quando a Milano ci fu la conclusione della guerra contro il fascismo e il nazismo. In questa giornata, elevata a festa nazionale, Capurso celebra, come l’Italia tutta, la commemorazione ai propri combattenti che hanno dato la vita per la patria e la liberazione. Alla cerimonia di commemorazione, tenutasi Lunedì mattina all’interno della villa comunale, dove è ubicato il monumento ai caduti, sono intervenute le più alte cariche civili, militari e religiose locali, ovvero il Sindaco Francesco Crudele, il Maresciallo Aiutante, Comandante della locale Stazione Carabinieri, Giovanni De Rosa ed il rettore della Reale Basilica, Padre Francesco Piciocco. La cerimonia si è svolta con la tradizionale deposizione di una corona di alloro da parte di due agenti della Polizia Municipale. Al seguito momento di vera commozione, con l’esecuzione del “silenzio” e dell’inno di Mameli. A chiudere la cerimonia il significativo discorso del Sindaco e la benedizione di Padre Francesco Piciocco.

Michele Rizzo

© Riproduzione Riservata