26.4 C
Capurso
martedì, Giugno 25, 2024
spot_img
HomeSportASD Capurso Conversano

ASD Capurso Conversano

Published on

spot_img

Dopo la gloriosa trasferta di Molfetta conclusasi con la vittoria per 3 a 1, l’A.S.D. Capurso torna sul terreno amico ospitando il F.C. Conversano che già all’andata aveva costretto i granata sull’1 a 1.

Privo dei lungodegenti Lagattolla e Leccese, con Fanelli e Consalvo in non perfette condizioni fisiche e Corti squalificato, Mister Fumai da spazio sin dal primo minuto a Pepe, Brindisi Traversa e Santorsola, autore quest’ultimo di una prova superlativa. Considerati i frequenti infortuni degli attaccanti granata, in panchina siede una vecchia conoscenza del calcio capursese, il bomber Iacobellis, appena ingaggiato dall’A.S.D. Capurso e pronto a regalare, come i tempi che furono, ancora goal a grappoli. Per rendere l’idea di cosa sia stato Capurso – Conversano diamo un “senza voto” al portiere granata Iacobellis con il giudizio: “spettatore” di una partita di calcio in una tranquilla domenica pomeriggio. E’ proprio così, i 90 minuti sono un assedio capursese, con un assoluto dominio del gioco ed un’infinità di goal sbagliati con in testa Vito Carbonara, quest’oggi più “sprecone” che “re”. La sagra del goal sbagliato inizia al 1° minuto e continua al 5°, al 10°, al 14° con “raggio di luna” Amoretto, al 16°, al 30° ed al 42° con Traversa. La seconda frazione di gioco inizia con lo stesso undici iniziale. Questa volta apre le danze della lotteria del goal sbagliato “the wall” Gernone, ed a seguire il “geometra” Santorsola, Turitto, Carbonara, “Rooney” Fanelli, ancora Carbonara e addirittura la combriccola Fanelli – Carbonara – Santorsola nella stessa azione. Il match termina per 0 – 0 con l’ovvio rammarico per la vittoria sfumata che porta il Capurso al quarto posto, in piena zona play-off, ma a nove punti di ritardo dalla capolista Sibilano Bari. Ed oltre la sfortuna delle tante occasioni gettate al vento c’è anche la beffa. Infatti, Carbonara, già in diffida, con l’ammonizione ricevuta sarà squalificato, così come la “formica atomica” Consalvo che in un momento di follia rivolge all’arbitro una frase irripetibile. Cartellino rosso ed ovvia la giornata di squalifica. Domenica prossima trasferta in quel di Sannicandro con la speranza di ripetere la vittoria del girone d’andata e portare a casa quei tre punti che quest’oggi sono malamente sfuggiti di mano.

Giacomo Loparco

© Riproduzione Riservata

 

Latest articles

Consiglio Comunale di Capurso del 28 dicembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale del 22 novembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 13 ottobre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 25 settembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

More like this