ASD Capurso – Nero Azzurro Stellato Bisceglie

0
33

Dopo lo scialbo pareggio per 0 a 0 maturato domenica scorsa contro il fanalino di coda Canosa, l’A.S.D. Capurso e’ subito tornato alla vittoria con un rombante 3 a 0 a spese del Nero Azzurro Stellato Bisceglie. I granata schierano il solito 4 – 4 – 1 – 1 con Turittu e Lagattolla esterni alti e pronti a sfornare assist per il bomber Fanelli, affiancato dalla formica atomica Consalvo. Le prime occasioni sono tutte per il Capurso che con una punizione al veleno di Amoretto e con gli acuti di Consalvo e Lagattolla sfiora più volte il vantaggio.

Il Bisceglie non sta a guardare ed al 20° gli applausi sono tutti per Iacobellis che salva il risultato con due interventi miracolosi. Il primo tempo termina per 0 a 0 con un Capurso sicuramente meno spettacolare ed attento rispetto le altre uscite. Mister Fumai tenta il tutto per tutto schierando sin dall’inizio del 2^ tempo, seppur non in ottime condizioni fisiche, la punta Traversa, arretrando Turitto sulla linea dei centrocampisti e Mazzone sulla difensiva. E’ la sostituzione che cambia il match. Con due punte il Capurso comincia ad imbastire numerose palle gol con gli spreconi Fanelli e Lagattolla che si divorano letteralmente l’1 a 0. Ma il gol ormai è nell’aria, ed arriva al 64° minuto. Il Capurso si procura una punizione dai 40 metri per atterramento di Fanelli. La palombella di Consalvo è millimetrica per la testa di Gernone che con una grande elevazione svetta più alto di tutti e porta il risultato sull’1 a 0. Il Bisceglie ormai non ha più forze per reagire e diventa un ottimo pasto per l’affamato Capurso. Ancora un fallo duro, ancora una punizione e questa volta il metronomo Corti si inventa una traiettoria che beffa Margutti per il 2 a 0. All’89° il gol del 3 a 0 di Traversa chiude definitivamente i giochi a favore dei granata. Al triplice fischio sugli spalti e tra i giocatori è immensa la gioia per il 6° risultato utile in altrettante gare di campionato che permettono al Capurso di portarsi a quota 12 punti, al seconso posto alle spalle della terribile armata Bitetto. La prossima giornata vedrà i granata di scena in quel di Conversano, da sempre campo ostico per il Capurso, ma domenica potrebbe finalmente scoccare l’ora del rientro di Carbonara, ed allora è più che lecito sognare.

Giacomo Loparco

© Riproduzione riservata

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here