27.4 C
Capurso
domenica, Luglio 14, 2024
spot_img
HomePrimo PianoSport locale | Il punto su volley, basket, rugby e calcio

Sport locale | Il punto su volley, basket, rugby e calcio

Published on

spot_img

Come ogni inizio settimana facciamo il punto sullo sport locale. Del Cuti Volley abbiamo già detto nell’articolo pubblicato ieri a firma di Vito Giardino: vittoria schiacciante 3 a 0 in trasferta a Potenza. La Futsal Capurso non ha giocato questo weekend appena trascorso. Riportiamo ad onor di cronaca anche i risultati del basket maschile. La settimana scorsa Casa Midì Orsa Capurso vincendo l’ultima giornata di campionato, in casa dello Sporting Bitonto, ha ipotecato la partecipazione ai playout del campionato di Promozione maschile di Basket, al via dal prossimo 7 aprile. Per il rugby femminile, invece, lo scorso 24 marzo si conclusa la 9^ tappa di Coppa Italia, tenutasi a Galatina (LE). In campo presenti solo quattro squadre, con un unico girone all’italiana, che ha visto le Bears Rugby Capurso vincere tutti e tre gli incontri con una ottima differenza mete. Classifica finale 1)Bears Rugby Capurso; 2)Bees Rugby Bisceglie; 3)Granata Rugby; 4)Salento Rugby. Prossima tappa domenica 14 aprile a Bisceglie!

Capitolo a parte merita il calcio a 11, dove ieri, al Comunale è andato in scena un incontro degno di nota fra la FC Capurso di mister Muzio Fumai e l’Ars et Labor Grottaglie, capolista a pari punti con il Castellaneta nel Campionato di Prima Categoria gir. B Puglia. Non c’è ancora la matematica certezza del sogno infranto per i playoff, ma le cose sembrano essere seriamente compromesse, in quanto, a tre giornate dalla fine del campionato la situazione in classifica è la seguente: Castellaneta e Ars et Labor Grottaglie entrambe a 71 punti, Sava 62, FC Capurso 51, Città di Massafra 49. Da regolamento la prima classificata passa di diritto in promozione, mentre la seconda e la terza accedono ai playoff. Solo se tra la terza e la quarta classificata vi è a fine campionato una differenza punti pari o inferiore a 7 lunghezze, anche la quarta in classifica accede ai playoff. Pertanto, stando alla situazione attuale, per il Capurso l’impresa diventa ardua, in quanto a meno di 270 minuti dalla conclusione del campionato tra il Sava e la compagine granata vi sono 11 punti di differenza. Considerando che lo scontro diretto con il Sava avverrà all’ultima giornata, solo se i tarantini perdono strada facendo qualche punto, gli uomini di Fumai potrebbero giocarsi il dentro o fuori in trasferta, a patto di non fare passi falsi nelle prossime due partite.

Chiarita la questione playoff, veniamo al match di ieri. La capolista non ha fatto mancare il risultato, e di fronte ad una compagine di pubblico importante ha vinto 2 a 1, con non poche polemiche nel finale per un penalty non concesso ai padroni di casa per un atterramento in area di rigore ai danni di Fieroni. Le reti dell’incontro le hanno siglate Rubino per la FC Capurso e Galeandro e De Tommaso per l’Ars et Labor Grottaglie.

Ai nostri microfoni il mister granata Muzio Fumai non le manda a dire per una direzione di gara discutibilissima proprio nel finale. “È stato davvero un peccato non aver raccolto neanche un punto, perchè penso che alla fine avremmo meritato quanto meno il pareggio per quanto visto in campo. L’arbitro non ci ha concesso, e questo veramente fa male, un rigore sacrosanto al novantesimo con Fieroni abbattuto in area. Sembrava stesse fischiando il rigore e poi per puro caso ha cambiato la decisione – afferma Muzio Fumai. e continua – Dopo il due a zero loro, contro una squadra forte, attrezzata, nata per vincere il campionato, abbiamo veramente giocato quasi alla pari nonostante le assenze che non ci hanno permesso di giocare come avremmo voluto, su tutte quella di Fanfulla. Peccato, vista la prestazione: sul due a zero una qualsiasi squadra sarebbe morta. Invece noi siam stai bravi a rialzare la testa, e l’ingresso in campo di Vito Mariani, capursese doc, ha davvero risollevato una gara che sembrava a tutti ormai finita. E invece ci siamo rialzati, abbiamo segnato il goal del due a uno e poi purtroppo l’arbitro, davvero in maniera inspiegabile, continuo a sottolinearlo, non ha fischiato un rigore clamoroso al novantesimo, anche a detta degli avversari”.

Prossimo incontro previsto domenica 7 aprille alle ore 16.00 in trasferta ad Acquaviva delle Fonti contro la Football Acquaviva.

Redazione

 

Latest articles

Consiglio Comunale di Capurso del 28 dicembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale del 22 novembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 13 ottobre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 25 settembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

More like this