26.4 C
Capurso
martedì, Giugno 25, 2024
spot_img
HomePoliticaProgetto Ricibiamo. Si allarga la rete della solidarietà

Progetto Ricibiamo. Si allarga la rete della solidarietà

Published on

spot_img

“Ricibiamo” è un’iniziativa con la quale l’Amministrazione comunale sostiene le Caritas del territorio al fine di assistere persone con difficoltà economiche e di reinserimento sociale, consentendo loro di ottenere quotidianamente un pasto caldo. Il progetto, che il Comune di Capurso ha avviato da tempo, ha luogo all’interno della Villa comunale (Giardini pubblici di piazza Matteotti) ed ha come “quartier generale”  il piccolo edificio denominato ex Avis. Si parla di almeno 60 pasti quotidiani dispensati ai cittadini in stato di indigenza da alcuni volontari.

L’aiuto a chi ne ha bisogno si unisce alla lotta allo spreco alimentare. Tutto ciò è possibile grazie alla collaborazione tra l’assessorato alle Politiche socio-sanitarie, le Caritas locali, le scuole del territorio, la ditta appaltatrice del servizio di mensa scolastica e i ristoranti di Capurso. Tutti i protagonisti hanno ottimizzato gli sprechi in favore di un recupero del cibo intelligente. 

Detto che il servizio prosegue instancabilmente, va aggiunto che i promotori di “Ricibiamo” sono sempre alla ricerca di nuove forme di partecipazione che arricchiscano il progetto.

Per questo, il Comune di Capurso, rappresentato dal sindaco Francesco Crudele e dall’assessore alle Politiche sociali Cosimo Guarini, e alcuni operatori artigiani del comparto della panificazione operanti sul territorio si sono impegnati a fornire, dal lunedì al venerdì, e fino all’ultimo giorno di scuola, dai 10 ai 20 pezzi di pane fresco. Ogni mattina uno dei volontari impegnati nel progetto passerà da ciascuno dei panifici aderenti all’iniziativa per ritirare il sacchetto contenente  il “pane della buona volontà”.

La giunta comunale ha approvato il protocollo di intesa con i panificatori appresso elencati che hanno mostrato grande interesse a “Ricibiamo”:

  • Panificio di Mastrolia Carmela, con attività in via Torricella, 55 e in via Cellamare,12
  • Panificio San Pio di D’Angelo Raffaele, con attività in via Venisti, 142
  • Panificio Santa Lucia di Di Gennaro Vito, con attività in via Ortolabruna, 102
  • Panificio Bon Pan di Guerra Giuseppe con attività in Viale Aldo Moro, 75
  • Panificio Il Fornaio di Sorrentino Emanuele, con attività in piazza Matteotti, 30

Redazione

Latest articles

Consiglio Comunale di Capurso del 28 dicembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale del 22 novembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 13 ottobre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 25 settembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

More like this