Inaugurato il nuovo taxi sociale a Capurso

0
660

Si è tenuta oggi sabato 2 settembre 2017 alle ore 18.30, presso la Villa Comunale in Piazza Matteotti a Capurso la cerimonia ufficiale di consegna di un nuovo autoveicolo per il servizio di Taxi Sociale promosso dal Comune di Capurso.
Il Progetto di Mobilità Garantita, forte dei consensi recepiti nella sua prima edizione è stato nuovamente proposto dal COMUNE DI CAPURSO, in collaborazione con P.M.G. ITALIA, società aggiudicataria del servizio, che consegna così alla comunità il nuovo veicolo Fiat Doblò appositamente attrezzato per il trasporto di persone diversamente abili.
L’autoveicolo attrezzato è di fondamentale importanza per il Comune di Capurso, alla luce dei dati emersi dalla precedente edizione dell’iniziativa, consentendo di attuare un servizio di accompagnamento a favore di persone con difficoltà di deambulazione, presso presidi sanitari per visite diagnostiche, esami di laboratorio, terapie riabilitative ecc.
Alla cerimonia sono intervenuti Francesco Crudele (Sindaco di Capurso), Rosanna di Gemma (Assessore alle Politiche Socio Sanitarie del Comune di Capurso), Vito Sante Di Mise (Capo settore Servizi Sociali del Comune di Capurso), Luigi Sparapano (Associazione di volontariato per disabili Albatros), don Antonio Lobalsamo (parroco SS. Salvatore Capurso), Maurizio Schena (P.M.G. Italia).
“Siamo orgogliosi di confermare un servizio essenziale per la comunità che in questi anni ha consentito di abbattere le barriere della mobilità a persone diversamente abili e anziani non autosufficienti – commenta il Sindaco Francesco Crudele – Da parte mia e dell’assessore al ramo, Rosanna Di Gemma, il più sentito ringraziamento agli imprenditori e aziende locali che hanno reso possibile l’acquisto del nuovo mezzo, alla PMG Italia e agli uffici comunali per l’importante lavoro svolto e all’associazione Albatros che gestisce con professionalità e profonda dedizione il servizio di mobilità garantita. Un progetto che vede nella interazione tra pubblico e privato la base per investire e rafforzare i legami di solidarietà nel nostro tessuto sociale”.

Redazione

© Riproduzione riservata