Centro Anziani: comunicato stampa dei consiglieri Capobianco e Castellano e dei segretari PD Liso e Rignani

0
15

 

Riceviamo e pubblichiamo integralmente un comunicato stampa dei consiglieri comunali Capobianco e Castellano e dei segretari del PD Liso e Rignani, sulla situazione attuale del Centro Anziani di Capurso.

COMUNICATO

Anziani sfrattati e senza tetto…!!!

Senza una soluzione alternativa, il Centro Anziani di via Torricella a Capurso è senza fissa dimora. A causa dei lavori di ristrutturazione a Palazzo Venisti, tutte le associazioni ospiti dello stabile comunale sono state “sfrattate”. Incredibile è, ancora una volta, come l’Amministrazione Comunale Punto e “D’Accapo” dimostri la propria incapacità a gestire la cosa pubblica: quando si tratta di andare oltre la cartellonistica pubblicitaria e bisogna amministrare davvero, brancolano nel buio. E così è accaduto che gli appartenenti al Circolo degli Anziani sono stati allontanati, senza alcun preavviso, dal luogo che li ospita da anni. Si tratta, evidentemente, di uno spazio dove persone non più giovanissime (ci sono anche degli splendidi novantenni), trascorrono i loro pomeriggi in compagnia, guardando il passeggio, facendo due chiacchiere e giocando a carte. Né questa amministrazione ignorava che si stesse per dare inizio alle opere appaltate. E’, pertanto, davvero ingiustificabile, che non vi sia una soluzione alternativa. Anche le pietre sanno che l’estate è il momento peggiore per i “diversamente giovani”:  il caldo e la solitudine possono essere i peggiori compagni di questa stagione. Un’amministrazione che amministri sul serio dovrebbe farsi carico di queste problematiche, tutelando le categorie deboli. Ancor prima di chiudere la struttura doveva aver individuato un altro posto ove ospitare i “senza tetto”… o meglio, trovandone una assolutamente inadeguata! Gli anziani sono stati traghettati nel Parco Comunale, dove sono stati adibiti pochi gazebo, certamente provvisori, sicuramente inadeguati ad affrontare il prossimo inverno. Gazebo spariti in occasione della Festa della Madonna, perché destinati altrove: la considerazione per i nostri genitori e nonni è pari a 0! L’installazione di gazebo nel parco comunale, peraltro, non risolve il problema. Ma come ci arrivano gli anziani signori, spesso splendidi novantenni? A piedi? Con il taxi? E nelle giornate afose o di freddo un gazebo può bastare? Perché, poi, non pensare ad un posto dove un tetto di cemento c’è già (Piazza Gramsci?) unendo l’utile al dilettevole – per così dire? Popolare il centro storico e consentire agli  “Anziani” di non allontanarsi troppo dalle proprie abitudini… Ma dimenticavamo: perché fare una cosa ragionevole ed economica, quando si possono sperperare i soldi pubblici…? La comunicazione è tutto: l’essenziale non è far bene, ma soprattutto, apparire!

I Consiglieri Comunali Carlo Capobianco e Stella Castellano

I segretari del PD Giuseppe Liso e Rossana Rignani

 

Redazione

© Riproduzione riservata