Premio capursese dell’anno 2013

0
69

Si è tenuto domenica 1 settembre in Piazza Libertà a Capurso il Premio Capursese dell’anno, all’interno dell’Agribio Village, manifestazione volta a promuovere e valorizzare le produzioni locali e il territorio regionale.

L’evento, inserito nel cartellone Capurso Cultura Estate 2013 e presentato da Luca Basso e Marisabel Prigigallo ha l’intento di premiare alcuni cittadini capursesi distintisi per particolari capacità in diversi ambiti. In “gara” per il titolo Capursese dell’anno sono stati Antonio Carbonara, Nunzia Manzari, Ivana Pantaleo, Marialisa Ninni e i due gruppi di sbandieratori di Capurso. Inoltre, durante la serata, sono stati consegnati alcuni riconoscimenti ad altri due giovani capursesi: si tratta di Giordano Signorile per la categoria arte e cultura e Vito Mariani per la categoria economia e società. Anche quest’anno parte attiva della manifestazione è stato il pubblico presente che ha potuto esprimere la propria preferenza su un’apposita scheda distribuita durante lo spettacolo. Ad aggiudicarsi il titolo di capursese dell’anno 2013 Antonio Carbonara, giovane capursese in missione in Afghanistan. Ad allietare la serata invece, gli intermezzi musicali a cura della “Controrchestra band”: medley per tutte le età e gusti musicali. Una manifestazione, quella del Premio capursese dell’anno davvero significativa perché permette ai capursesi di far conoscere meglio i talenti locali che forse potrebbero passare inosservati.

 

Federica Valentini

© Riproduzione riservata