Al via un ciclo di conferenze curate dall'Ass. Bona Sforza

0
31

‘La sindrome del molestatore assillante (stalker), una forma frequente di “amore malato”‘. Questo il titolo della conferenza organizzata dall’associazione Bona Sforza, promotrice di altre diverse conferenze negli anni scorsi, e tenutasi nella serata di mercoledì 17 ottobre all’interno della sala don Domenico Tanzella.

Il Dott. Luigi Scaringello, ginecologo, sessuologo clinico, psicoterapeuta, iscritto all’albo SISS (Società italiana di Sessuologia Scientifica) ha relazionato sul tema della purtroppo sempre più frequente realtà di stalking i cui ‘Aspetti normativi e strumenti giuridici a tutela della vittima di stalking’ sono stati illustrati dall’Avv. Comasia Cardone, penalista del Foro di Bari. La conferenza, insieme a quella che si terrà venerdì 26 riguardante il bullismo, vuole sensibilizzare la popolazione su problemi ‘attuali e scottanti’, come ci spiega la presidente dell’associazione, Maria Pia Porcelli.

 

Teresa Campobasso

© Riproduzione riservata