15.4 C
Capurso
giovedì, Aprile 25, 2024
spot_img
HomePoliticaAnche Capurso raccoglie le firme per Rise Up

Anche Capurso raccoglie le firme per Rise Up

Published on

spot_img

Abbiamo ricevuto in redazione un comunicato stampa a firma dei Giovani Democratici Capurso sulla raccolta firme per il Progetto Rise Up, che pubblichiamo integralmente qui di seguito.

Comunicato stampa

Che cos’è Rise Up? Si tratta di un’organizzazione giovanile istituitasi lo scorso 24 agosto quando, in occasione dell’Universités d’été organizzata dal Partito Socialista francese a La Rochelle, è stata presentata la campagna dei giovani socialisti europei “Rise Up” contro il fiscal compact.

Molte le associazioni giovanili che da subito hanno appoggiato la campagna, tra le quali, ovviamente, i Giovani Democratici. Per tutto l’autunno, fino al mese di dicembre, verranno organizzate sul territorio iniziative volte alla raccolta firme a sostegno della proposta di legge avanzata da Rise Up.

 

Rise up (www.iriseup.eu) è la prima petizione popolare lanciata dalle organizzazioni giovanili progressiste d’Europa. La petizione chiede al Consiglio Europeo di:

1) introdurre una patrimoniale per aumentare le entrate dei singoli stati Stati e garantire la copertura delle spese per il Welfare e l’educazione pubblica mettendo al tempo stesso fine ad un’iniqua e ingiusta pressione fiscale attraverso l’introduzione di un’aliquota più alta sulle rendite e una pressione fiscale più bassa sulle imprese;

2) mettere in campo una lotta ai paradisi fiscali per porre fine alla fuga dei capitali;

3) inserire una “social guarantee” per i giovani europei al di sotto dei 24 anni;

4) prevedere nei prossimi 5 anni investimenti massicci per il risparmio energetico e le energie rinnovabili al fine di creare nuovi posti di lavoro legati all’economia verde;

5) proteggere i lavoratori europei introducendo il minimo salariale europeo e misure obbligatorie per il pari trattamento economico tra uomini e donne;

6) assicurare la piena indipendenza degli Stati dalla finanza globale dando alla Banca Centrale Europea il potere di concedere prestiti direttamente;

7) introdurre una tassa dello 0,1% sulle transazioni finanziare in modo da aumentare il bilancio europeo per le politiche di occupazione; 8) rendere l’Unione Europea più democratica dando maggiori poteri al Parlamento Europeo.

Sono proposte semplici ma di enorme impatto sulla vita di milioni di persone. Alle prossime elezioni politiche l’Europa sarà il vero oggetto dello scontro: i populisti proporranno di mettere fine all’Europa unita e all’Euro; i moderati diranno che l’Europa va bene così com’è e che l’austerità fa bene; a noi piacerebbe che i progressisti immaginassero un’Europa diversa e questo è il nostro modo di provare a costruirla! La raccolta firme inizierà Sabato e Domenica dalle ore 10 alle 13 la mattina e dalle 17 alle 20 la sera in VIA ROMA, nei pressi di Piazza Gramsci; i giovani democratici saranno coordinati dal giovane segretario Dott. Giuseppe Liso.

(fonte: Comunicato GD CAPURSO)

Teresa Campobasso

© Riproduzione riservata

Latest articles

Consiglio Comunale di Capurso del 28 dicembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale del 22 novembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 13 ottobre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 25 settembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

More like this