La risposta del dott. Nicola Bavaro al Pd Capurso sui rimborsi per piccole spese economali

0
179

Abbiamo ricevuto e pubblichiamo integralmente un comunicato stampa dal Comune di Capurso, a firma del dott. Nicola Bavaro, Capo Settore Economico-Finanziario, che risponde alle stoccate che il Pd Capurso aveva lanciato nei giorni scorsi su questa ed altre testate on-line.

Comunicato stampa

Ho letto con sincero stupore il comunicato stampa del PD di Capurso, a firma della Sig.ra Rossana Rignani nella sua qualità di segretaria del circolo cittadino, in ordine al quale ritengo necessario fornire il mio modesto contributo di chiarezza.

Faccio notare che l’atto in riferimento (la determinazione n. 481/73 del 4/9/2012 – adottata dal sottoscritto sulla scorta dell’istruttoria compiuta dal responsabile del procedimento dott. Vito Prigigallo nella sua qualità di Economo comunale – che non ho difficoltà a definire di carattere routinario) è perfetto in forma e sostanza, non contenendo alcun tipo di errore o omissione. Con tale determinazione è stato approvato il rimborso periodico per le piccole spese economali sostenute nel periodo dal 3 luglio al 3 settembre c.a., per complessivi € 5.992,55. Dietro specifica richiesta, il provvedimento in questione, come tutti gli atti comunali pubblici, poteva e può essere consultato in qualsiasi momento presso l’ufficio del sottoscritto ovvero presso l’ufficio di segreteria, così come previsto dalla normativa sull’accesso agli atti, senza dover richiedere la copia di alcuna fattura. Purtroppo devo riconoscere che all’atto della sua pubblicazione telematica è stato commesso un errore tecnico: al momento di incollare il testo del provvedimento nel file “word” contenuto nell’applicativo di gestione dell’Albo Pretorio on-line, non è stato dato il comando per la disposizione in orizzontale della pagina contenente l’allegato (prodotto con un separato file “excel”) e, pertanto, la tabella allegata alla determinazione è stata pubblicata “tagliata” non risultando leggibili solo le ultime tre colonne: l’importo di ciascuna delle spese e le indicazioni relative all’imputazione contabile delle stesse (capitolo e impegno). Spero che sia chiara a tutti la non intenzionalità dell’errore. Non era intenzione di alcuno “nascondere” l’entità delle singole spese sostenute attraverso l’ufficio economale. Nel fornire il file corretto della determinazione “incriminata”, si invita a pubblicare la presente ed il documento allegato con la medesima evidenza data al comunicato stampa sopra richiamato, ai sensi della legge sulla stampa e nel rispetto del diritto di replica.

Distinti saluti.

Il Capo Settore Economico-Finanziario del Comune di Capurso

Dott. Nicola Bavaro

© Riproduzione riservata