San Giuseppe 2012: la festa

0
64

Anche quest’anno si sono rinnovati i festeggiamenti per il nostro Patrono all’inizio del mese di giugno, rispettando gli appuntamenti previsti dal programma, la novità della processione serale e la diretta web degli eventi principali. Venerdì 1 giugno sul sagrato della Chiesa Madre i ragazzi della sede centrale della Scuola Secondaria di I grado “Gennaro Venisti” hanno messo in scena una rappresentazione teatrale in due atti “S’azzett a San G’sepp”, a conclusione di un percorso didattico nell’ambito del P.O.F.T.

E’ stato il momento finale di ricerca e conoscenza di tradizioni e storia del nostro territorio per i più piccoli e non solo. Sabato 2, in concomitanza con la Festa della Repubblica e gli appuntamenti civili dedicati, il centro del nostro paese è stato rischiarato dai colori delle luminarie della ditta Paulicelli che hanno fatto da cornice alla processione del Quadro di San Giuseppe, seguita dallo spettacolo musicale in cassarmonica. La musica ha quasi svegliato il paese anche domenica 3 Giugno, Festa della SS. Trinità, allietando la mattinata con le prestazioni bandistiche e creando l’attesa per la serata. Capurso Web Tv ha seguito l’inizio dei festeggiamenti in diretta web, permettendo a chi non è potuto essere presente agli appuntamenti di sentirsi parte degli eventi a partire dalla celebrazione fino all’inizio della processione della statua del Santo. In Chiesa Madre alle 18.30 si è tenuta la concelebrazione eucaristica presieduta dall’Arciprete don Franco Ardito con la partecipazione delle autorità civili e militari e del comitato feste patronali di Capurso; a questa è seguita la consegna delle chiavi al Patrono e il discorso alla cittadinanza da parte del sindaco Francesco Crudele. Tutto pronto per la processione della Sacra  Immagine di San Giuseppe per le vie del paese che è iniziata subito dopo. Questi eventi si sono avvicendati in serata coinvolgendo il paese e ridestando come tutti gli anni una partecipazione dei fedeli e di tutti i devoti. La novità di quest’anno infatti, è stata lo svolgimento dei momenti principali della festa, ripresi in diretta. Quando la processione dell’icona di San Giuseppe è rientrata in Chiesa Madre dopo aver salutato i capursesi per le strade del paese, è stata calorosamente accolta dalla gente che, questa volta, non ha concluso la giornata gustandosi lo spettacolo pirotecnico. Questo che solitamente infatti, ha allietato il paese a conclusione dei festeggiamenti domenicali, non si è tenuto quest’anno, in linea con la sobrietà dovuta alla tragedia del terremoto in Emilia avvenuta pochi giorni prima. Lunedì 4 giugno, con la processione del Quadro di San Giuseppe da Piazza Umberto I, dove è rimasto esposto per la durata della festa, alla Chiesa di San Francesco da Paola, si sono concluse le solennità in onore del Patrono. Anche quest’anno la partecipazione dei capursesi è stata importante per la realizzazione dei solenni festeggiamenti del 287° anniversario del patrocinio del Santo sulla nostra città, che Capurso Web Tv ha voluto sottolineare con la diretta web dei momenti più salienti. Come una fotografia blocchiamo nella nostra mente i ricordi di una festa patronale che, nonostante i cambiamenti, rimarrà nel nostro cuore come un momento indelebile che si ripeterà tra un anno, con ancora più impegno, fede e partecipazione.

Teresa Campobasso

© Riproduzione riservata