Festa del Pane 2012

0
38

Il mese a San Giuseppe è già cominciato e tutti noi Capursesi abbiamo a cuore il nostro patrono festeggiandolo anche nel giorno della festa del papà, giorno in cui ricorre la solennità di San Giuseppe lavoratore e come ogni anno ritroviamo nella storia del nostro paese la “Festa del pane” o meglio conosciuta come la tradizione degli “altarini a San Giuseppe” tenutati domenica 11 marzo nel centro storico di Capurso.

La tradizione vuole che alcune famiglie allestiscano gli altarini devozionali con un’icona raffigurante San Giuseppe, tre taralli di pane, ceci alla “cenere”, arance e pagnotte. I tre taralli simboleggiano le aureole della Sacra Famiglia, mentre ceci, arance e pagnotte i doni della terra. Al termine della consueta Celebrazione Eucaristica tenutasi presso la Chiesa Madre del SS. Salvatore, Don Franco Ardito, accompagnato dalla banda del paese, don Michele Bellino e alcuni chierichetti si è recato presso la chiesetta del Carmine in piazza Gramsci benedicendo il primo altare e dando il via alla festa; di li poi hanno girato per le vie del paese per la benedizione di ogni singolo altare, situati in diverse zone di Capurso vecchia e il pane preparato dalle famiglie devote che è stato distribuito alla folla presente. “La festa del Pane” si è conclusa a Palazzo Mariella, dove è stato allestito un altarino con il quadro di San Giuseppe oltre che un ricco buffet dolce e salato per tutti i fedeli che hanno preso parte a questa bella festa.

Federica Valentini

© Riproduzione riservata