Mores Show 2011

0
36

Si è tenuto sabato 3 settembre in Piazza Libertà a Capurso, il Mores Show. L’evento è stato organizzato, per l’appunto, dall’Associazione culturale Mores con il rinnovato intento di premiare alcuni cittadini capursesi distintisi per particolari capacità. Ha coordinato lo spettacolo il giornalista Vito Prigigallo, mentre la conduzione è stata affidata a Gianni Ippolito e a Maria Pina Guerra. Intervenuto anche il comico Renzo Risi che ha regalato sorrisi al pubblico presente numeroso.

Importante anche l’apporto dei musicisti jazz della Swing Band, formatasi da circa quattro mesi. Andiamo, dunque, ai capursesi premiati:

 

–  Alla memoria: Peppino Laricchia
–  Tradizioni: Francesco Carbonara
–  Letteratura e Poesia: Pasquale Di Fronzo
–  Arte: Michele Gregorio
–  Impegno sociale: Michela Boezio
–  Capursese nel mondo: Raffaele Stolfa

Per quanto riguarda il Premio Capursese dell’anno, ci sono state delle novità in questa edizione: il pubblico presente si è reso parte attiva nell’elezione del vincitore esprimendo la sua preferenza su una scheda distribuita durante la serata. C’è stato, quindi, lo spoglio delle schede, i cui voti sono stati sommati a quelli espressi da una giuria precedentemente riunitasi. Durante la serata sono stati consegnati anche dei riconoscimenti: quello sportivo a Vincenzo Biancofiore presidente A.s.d. Capurso e a Vito Ricci come esponente della A.s.d. Futsal Capurso, quello per l’imprenditoria giovanile a ‘Il Riccio’ di Vito Pipino, quello per l’innovazione in ambito sanitario al Poliambulatorio ACLI, quello per il giornalismo enogastronomico a Sandro Romano, e ancora quello sociale per l’AVIS Capurso e quello per la cultura musicale all’Associazione Amici della Musica. Un evento quello del Mores Show davvero significativo perché permette ai capursesi di far conoscere meglio i talenti locali che forse potrebbero passare inosservati.

Lorena Stolfa

© Riproduzione Riservata