Cantautori Bitonto Suite. In diretta.

0
24

Oggi la sua seconda ed ultima fase al Teatro Traetta di Cantautori Bitonto Suite, la rassegna dedicata ai giovani cantautori, organizzata dalla etichetta discografica indipendente VS Records. BitontoTv, per il terzo anno consecutivo, trasmette in diretta questa serata finale a partire dalle ore 20,45, quest’anno in via sperimentale anche in partnership con Capurso Web Tv.

L’evento è collegato al “Premio nazionale musica d’autore” che vanta la presenza, in qualità di presidente di giuria, del noto critico musicale televisivo Dario Salvatori. Come ogni anno ormai, fin dalla prima edizione datata 2007, Salvatori seguirà la manifestazione in ogni  fase, confermando di essere a tutti gli effetti un vero e proprio testimonial. Ad affiancarlo quest’anno – oltre a Nicla Morletti del blog manualedimari.it, a Pietro De Lucia di Radio Italia anni 60, a Gianni Colonna ed a Mauro Gasparre – anche un ospite d’eccezione: il vocal coach di X Factor Andrea Rodini.
Scrupolosa, come sempre, la valutazione dei partecipanti da parte della commissione tecnica. Solo i 10 giovani artisti più talentuosi hanno superato la selezione: Mordente, Alessandra D’Eugenio, Deamè, Gianni Pellegrini, Annalisa Marra, Alfasong, Domenico Imperato, Valentina Graziano, Pietro Verna, Giacomo Lariccia. I dieci si sono esibiti tutti nella serata inaugurale di ieri e tra loro la giuria ha nominato i 5 finalisti in lizza a contendersi la vittoria nella serata conclusiva di oggi.
Torna anche per il 2011 l’omaggio al mai dimenticato artista bitontino Giuseppe Traetta, cui sarà dedicato il premio della critica – attribuito da una giuria giornalistica – completato poi con un “tribute” di Anna Maria Antonino e Franco Modugno che reciteranno alcune sue liriche. Al vincitore del premio della critica andrà una borsa di studio di 250 euro e una targa, mentre il vincitore assoluto sarà il destinatorio di un assegno di 1000 euro.
Come la serata inaugurale, anche quella odierna sarà condotta da Pierluigi Auricchio, coadiuvato da Dana Marino, Annamaria Antonino e Laura Verriello.