15.4 C
Capurso
giovedì, Aprile 25, 2024
spot_img
HomeCultura e Spettacolo150 anniversario Unità d'Italia.

150 anniversario Unità d'Italia.

Published on

spot_img

Una, unita, unica. Ricorreva giovedì 17 marzo il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Così come in molte città italiane, anche la nostra cittadina capursese ha partecipato attivamente a tale ricorrenza.

Si è partito dal Municipio alle ore 9.30 con le note della banda “Amici della Musica”, che hanno percorso le strade del paese dando il ‘buongiorno musicale’ ai cittadini. Dopo circa un’oretta dallo stesso Municipio sono partiti gli Sbandieratori che a colpi di tamburo hanno raggiunto il sagrato della Basilica della Madonna del Pozzo mostrando al pubblico presente nuove coreografie preparate per l’evento. Ci si è spostati, poi, presso il Parco Comunale: notevole la presenza dei bambini che hanno cantato e ballato grazie all’animazione dell’Associazione “Pandizenzero”. Da segnalare, senz’altro, è stata l’iniziativa dell’Associazione culturale “Maschere e Tamburi”, il cui presidente Gianni Locorontondo ha spiegato ai nostri microfoni. Quasi da brivido è stata, poi, l’intonazione dell’Inno di Mameli da parte di tutti i presenti, bimbi compresi, sempre con l’accompagnamento musicale dell’associazione degli “Amici della Musica”. Da segnalare gli interventi di Gianni Locorotondo che ha spiegato anche ai cittadini presenti l’iniziativa dell’Associazione “Maschere e Tamburi”, di Mario Boezio che ha letto alcuni articoli della Costituzione Italiana, del Vice Sindaco Mario Costantini che ha voluto sensibilizzare gli abitanti capursesi alla raccolta differenziata e del Sindaco Francesco Crudele che ci ha spiegato come è nata l’idea della manifestazione “Primavera Tricolore”. Sono poi proseguite anche presso il Parco le esibizioni degli Sbandieratori di Capurso che hanno strappato molti applausi alla gente presente. In onore del suddetto anniversario, l’Amministrazione comunale ha lanciato anche l’iniziativa “Tricolore alla finestra” che ha raccolto pareri contrastanti. Dal canto suo il Sindaco ha ritenuto che il paese ha contribuito positivamente all’iniziativa mostrando entusiasmo. La giornata, poi, si è conclusa con la Celebrazione Eucaristica in suffragio dei Caduti della Patria e con il concerto bandistico curato dall’Associazione “Amici della Musica”, entrambi tenutisi alla Basilica Santa Maria del Pozzo in serata. Ha celebrato la Messa Padre Fulgenzio, con le letture del consigliere comunale Maria Squeo e dell’Assessore alle Politiche Sociali Stella Losuriello. Al termine della Messa, la Basilica è stata splendidamente illuminata nel tricolore con giochi di luce sorprendenti: dal rosso, al verde, al bianco e alle loro sfumature. Ha concluso la giornata la banda dell’Associazione “Amici della Musica” che si è esibita all’interno del Santuario con canzoni che hanno segnato la storia d’Italia: dall’Inno di Mameli a Giovinezza, a Bella Ciao e a tante altre. Soddisfatto l’Assessore alla Cultura Michele Laricchia che ai nostri microfoni ha fatto il resoconto della giornata e ha annunciato i prossimi appuntamenti.

Lorena Stolfa

© Riproduzione Riservata

Latest articles

Consiglio Comunale di Capurso del 28 dicembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale del 22 novembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 13 ottobre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

Consiglio Comunale di Capurso del 25 settembre 2023

In esclusiva in differita i lavori del Consiglio Comunale di Capurso.

More like this