6 Febbraio

0
21

Domenica 6 febbraio 2011

S. PAOLO MIKI
(37/328) Settimana n. 6 – Segno zodiacale: Acquario
Il sole sorge alle 7.44 e tramonta alle 17.22 – Durata del giorno (hh.mm): 9.38 – Durata della notte (hh.mm): 14.22

Proverbio del giorno:

– La verità è come l’olio, torna sempre a galla.
– AMICI VITIA SI FERAS, FACIS TUA (Tollerando i vizi dell’amico, rendi palese i tuoi)

Auguri a/nati oggi:

– Giovanni Bovio (1837) politico nato a TRANI;
– Amintore Fanfani (1908) fu politico;
– Bob Marley (1945) cantante;
– Giovanni VALENTINI (1948) giornalista e scrittore, nato a BARI;
– Massimo Giannini (1962) giornalista e scrittore;
– Stefano Bettarini (1972) calciatore e conduttore TV.

 

Stato civile:

Nati: maschi n.   e femmine n.
Deceduti: maschi n.  e femmine n.                                   (a breve)

Appuntamenti:

 

Farmacie aperte:

Mainardi – Via Torricella, 101 – Tel 0804551493

Benzinai aperti:

AGIP – Largo S. Francesco

Numeri utili:

112 – Carabinieri
113 – Polizia
115 – Vigili del fuoco
117 – Guardia di Finanza
118 – Emergenza Sanitaria – Servizio di Urgenza ed Emergenza Medica (S.U.E.M.)
0805483111 – Vigili del Fuoco Bari
800096496 – AQP Acquedotto Pugliese
800900999 – GAS
800752233 – ENEL
0804551124 – COMUNE DI CAPURSO – Centralino
0804551014 – Polizia Municipale
0804553017 – Biblioteca comunale
0804551301 – Carabinieri Stazione di Capurso
0804553385 – GUARDIA MEDICA CAPURSO
0804558311 – UFFICIO POSTALE CAPURSO
0804553572 – STAZIONE FERROVIARIA SUD-EST CAPURSO
0804672460 – ECOLOGICA PUGLIESE – Rifiuti Ingombranti
SCUOLE:
0804553697 – Materna COLLODI
0804554744 – Materna RODARI
0804553153 – Materna MONTESSORI
0804551334 – Materna MADRE TERESA DI CALCUTTA
0804551153 – Elementare SAN DOMENICO SAVIO
0804551074 – Elementare SAN GIOVANNI BOSCO
0804551100 – Media GENNARO VENISTI
0804552013 – Media GENNARO VENISTI (SUCCURSALE VIA MAGLIANO)
CHIESE:
0804551511 – SS. SALVATORE
0804551438 – S. FRANCESCO DA PAOLA
0804551126 – BASILICA SANTA MARIA DEL POZZO
FARMACIE:
0804551137 – Indellicati – Via Madonna del Pozzo, 178
0804551493 – Mainardi – Via Torricella, 101
0804559212 – Massafra – Via Casamassima, 18
LIBRERIE:
0804550784 – La Sapientia – Via Madonna del Pozzo 43 – www.lasapientia.it

Accadde oggi

– 1935 – Nasce il Monopoli, diventerà il gioco di società più diffuso al mondo;
1958 – Otto calciatori del Manchester United rimangono uccisi nel disastro aereo di Monaco di Baviera
– 1976 – Negli USA il presidente della Lockheed conferma il pagamento di tangenti per 2 milioni di dollari ad un partito politico e a 2 Ministri della Difesa italiani per la vendita degli aerei Hercules C130;
– 1993 – Muore di AIDS il tennista Artur Ashe. 

Ricetta del giorno

CAVATELLI CON RICOTTA FORTE:
Ingredienti (per 4 persone):
Cavatelli: 400 g.; ricotta forte: 3 cucchiai; Sugo di pomodori: q.b.; Pancetta: q.b.:

Preparazione:
Portare ad ebollizione abbondante acqua salata e cuocere i cavatelli.
Intanto preparare il sugo: soffriggere in poco olio la pancetta, aggiungere i pelati e lasciar cuocere per 30 minuti.
Diluire il sugo con tre cucchiai di ricotta forte e condire i cavatelli.

Lo sapevi che

UMBERTO RICCI – MINISTRO DEGLI INTERNI E PRESIDENTE DEL CONSIGLIO AD INTERIM – NATO A CAPURSO.
Umberto Ricci, figlio di Francesco e di Santoro Maria, nacque il 13 novembre del 1878 a Capurso, dove suo padre, tranese di origine, svolgeva le funzioni di Cancelliere presso la locale Pretura da circa un decennio.
Era secondogenito, giacchè aveva un fratello di nome Giuseppe, nato pure a Capurso nel 1871. A causa dell’attività paterna, Umberto dovette ben presto allontanarsi dal paese in cui era nato con tutta la famiglia. Laureatosi in Giurisprudenza e specializzatosi nel ramo amministrativo, fu assunto in una delle amministrazioni pubbliche del Regno, dove maturò una lunga esperienza.
Nel 1921 fu nominato Prefetto e ricoprì anche l’incarico di Commissario straordinario prima a Torino, poi a Bolzano. Dal 1933 al 1934 fu Direttore Generale dell’Amministrazione Civile del Bilancio del Regno.
All’età di 61 anni fu eletto Senatore. La sua fulgida carriera sembrava non arrestarsi, quando nel 1943, durante il Governo Badoglio fu nominato Ministro degli Interni e in settembre dello stesso anno, a seguito della fuga del Re e di Badoglio da Roma, ricoprì l’incarico di Presidente del Consiglio ad interim. Le vicende del secondo dopoguerra segnarono la fine della sua carriera.
Morì a Roma l’11 ottobre del 1957.
(fonte: Luigi PASTORE, storico e scrittore, Capurso)