Estate della Cultura 2019: ne vedremo di tutti i colori

0
208

Estate: i capelli sono più leggeri. La pelle è più scura. L’acqua è più calda. Le bibite sono più fredde. La musica è più forte. Le notti si allungano. La vita migliora”… e a Capurso ci si diverte tantissimo!

Di seguito pubblichiamo integralmente il comunicato stampa ufficiale dell’Amministrazione in riferimento al cartellone Estate della Cultura 2019 e la brochure con tutti gli appuntamenti.

Decimo cartellone Estate della Cultura e trentasettesimo delle Stagioni della Cultura, la rassegna che dal 2010, offre ai cittadini di Capurso e a quanti decidono di trascorrere nel paese della Madonna del Pozzo il loro tempo libero, un cartellone culturale quattro stagioni, diretto dal vicesindaco Michele Laricchia, è ormai un must della cultura in terra di Bari. Arte, sport, musica, cinema, libri, tradizioni, enogastronomia, tempo libero e attività ricreative, caratterizzano l’offerta culturale destagionalizzata della comunità capursese.
Per l’estate 2019 tante sono le conferme, con il Multiculturita Summer Festival e le star Patrizia Laquidara, Bungaro e Nino Buonocore con Max Ionata, la Rassegna Capursese del Teatro Amatoriale curato dall’associazione Maschere e Tamburi, il cabaret proposto dall’associazione Capurso New Events che quest’anno ospita il Diffidate dalle imitazioni Show di Francesco Cicchella, la Cena Rossa organizzata da Avis Capurso, associakzione da sempre impegnata nelle attività di donazione, le arti manuali e artistiche proposte dalle  associazioni Bona Sforza e Circolo Acli “Bissola”, Birra di Notte a cura di Puglia in Corte, con gli spettacoli Young Art Session, Mauriccio dj set, Stain e The Blue Fish rock’n’roll band in concerto, le attività de La Festa Grande della Madonna del Pozzo, con cortei storici e artistici, spettacoli musicali – confermato il concerto dei Poohlover all’ottava della festa – luminarie,
fuochi e diretta TV delle processioni a cura di Capurso Web Tv, Sindaci ai Fornelli, che secondo alcune indiscrezioni, in questa edizione, l’ultima con il Sindaco Francesco Crudele che tra qualche mese chiuderà il suo secondo mandato da primo cittadino, potrebbe presentare divertenti sorprese.
Sarà una ricca e calda estate!
Oltre alle iniziative proposte dalle associazioni culturali del territorio, tornano le Olimpiadi Capursesi, giunte alla decima edizione, con qualche piccola novità e con il coinvolgimento delle associazioni della Consulta Comunale per lo Sport.
Nuovi e attesi appuntamenti con le rassegne Storie di Vinile e Cinema in Villa che, per le serate estive, confluiranno in un’esplosione culturale fatta di musica, cinema, letteratura, poesia, filosofia, storie e tanto altro. Tre gli appuntamenti previsti, i Queen, Ray Charles e Bruce Springsteen, abbinati a film di successo quali, Bohemian Rapsody, The Green Book e in chiusura A star is Born.
Novità dell’estate 2019, la rassegna Capurso Danza, fortemente voluta dall’amministrazione, che intende riconoscere il giusto valore alle realtà artistiche del territorio. Tre appuntamenti in villa, rispettivamente, Galleria della Danza, Dimensione Danza e AcadeMiv.
Ed ancora, doppio appuntamento con Ferragosto in Villa, Il Libro Parlante e L’infinito e Oltre, rassegna dedicata ai 200 anni dell’Infinito di Giacomo Leopardi, Viaggi e Assaggi un appuntamento con i luoghi magici della Puglia, i suoi sapori e i suoi suoni, con lo spettacolo popolare dei Uaragniaun,
curato dall’associazione Ecotour, per chiudere con Nasi senza frontiere, un interessante doppio appuntamento dedicato agli amici a quattro zampe, a cura del centro cinofilo MAPIA.
“Sono orgoglio del cartellone Estate della Cultura – afferma il Sindaco Francesco Crudele – un cartellone, oserei dire, sociale, aperto a un ampio target di cittadini capursesi e non, che anche quest’anno avranno la possibilità di trascorrere le serate estive all’ombra della nostra splendida Basilica,
e mi rende ancor più felice sapere che, anche chi non avrà la possibilità di trascorrere il Ferragosto in vacanza, potrà farlo nella nostra Villa Comunale, con due giornate di spettacoli gratuiti”.
Il vicesindaco e assessore al marketing territoriale Michele Laricchia, sottolinea l’importanza del ricco tessuto associativo che caratterizza e distingue la cittadina capursese: “va dato atto che gran parte del merito di un così ricco cartellone di iniziative, è merito delle associazioni culturali e sportive del territorio. A loro va un grande grazie da parte dell’amministrazione e un sentito in bocca al lupo per le attività che a partire dal 28 giugno e fino al 29 settembre faranno di Capurso, uno dei centri più attraenti dell’hinterland barese, rendendolo culturalmente e commercialmente vivo.

La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here