Capurso affonda Conversano

0
95

Quello tra Orsa Cuti Volley e Real Volley Conversano (squadra in cui milita l’ex Annalisa Costantini) è stato il match clou della 17° giornata del Campionato Femminile di Volley – Serie C Girone B.

Ad avere la meglio sono state le ragazze di coach Malena che hanno sfoderato un’importante prestazione al cospetto di un Conversano leggermente “sulle gambe”.
Nonostante l’ottimo momento di forma, le ospiti vengono letteralmente disarmate da De Vincenzo e compagne che si impongono con un importantissimo 3 a 0 che consente alle capursesi di occupare nuovamente la quarta posizione staccando proprio il Conversano.
Mattatrice della gara è stata senza ombra di dubbio Monica Marigliano.

L’opposto di casa Cuti a fine gara ha accettato l’invito a rilasciare una dichiarazione a caldo sulla partita … questa è stata certamente una vittoria importante, Conversano è una squadra ostica e difficile da battere. Dopo il 3 a 0 subito dal Primadonna Bari, abbiamo risposto presente. Questa vittoria rappresenta un “nuovo” punto di partenza dopo il periodo negativo.

Sapevamo che la partita odierna sarebbe stata complicata ma ci siamo preparate al meglio. Malattie ed infortuni avevano caratterizzato i match precedenti ma sappiamo come riscattarci. Vogliamo mantenere la nostra posizione. Il nostro è un gruppo meraviglioso, io personalmente vivo questa esperienza dalla panchina che sa come farsi trovare sempre pronta al momento opportuno sono le parole della giovanissima Mary Nigri, palleggiatore.

L’importanza della panchina in una squadra che vuole ottenere dei risultati è fondamentale. Nel 2019 i titolari di una squadra, che sia di pallavolo, o di calcio o di pallacanestro è composta non dalle sole sei ragazze che scendono in campo, ma dall’intero team: dalle giocatrici ai dirigenti per finire con i magazzinieri. Si tratta di un meccanismo, di una sinergia tanto importante quanto determinante.
A fine gara siamo riusciti ad ascoltare anche coach Malena: la squadra veniva da un momento poco positivo. Quasi tutte si sono ammalate. Riprendere dopo questo periodo non era cosi semplice, stiamo tornando a piccoli passi. Non ci siamo ancora ripresi del tutto, abbiamo da lavorare per tornare ai livelli precedenti. Abbiamo lasciato a casa la foga di voler fare bene le cose. Avevamo bisogno di ricostruire i tasselli del nostro gioco ed oggi abbiamo fornito una bella prestazione, primo set molto tirato ma gli altri due li abbiamo saputi gestire al meglio. Siamo alla portata dei play off, dobbiamo arrivarci e giocarceli.

(foto:Dino Ladisa)

Vito Giardino

© Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here