Lo spazio che educa: concorsi di progettazione poli per l’infanzia

0
67

Lunedì 11 febbraio, presso l’Aula Consiliare della Città Metropolitana di Bari, si è tenuto il primo di tre appuntamenti legati alla progettazione dei nuovi Poli innovativi per l’infanzia che nasceranno nei comuni di Capurso, Bari e Altamura grazie all’iniziativa del MIUR che ha selezionato, all’inizio del 2018, i tre comuni dalla Regione Puglia, con una procedura pubblica, in attuazione di una iniziativa su scala nazionale che assegnava alla nostra Regione risorse complessive per 9.687.832,54 euro per la realizzazione di innovative strutture dedicate ai bambini fino a 6 anni.

Durante la tavola rotonda il sindaco di Capurso Francesco Crudele, nonché vicepresidente dell’ ANCI Puglia, ha posto l’accento sull’importanza di essere vicini, da parte della Regione Puglia, ai comuni medio-piccoli nella fase di progettazione. La sensibilità di aver coinvolto, poi, gli ordini professionali è sicuramente un valore aggiunto che da una vera spinta e credibilità ai processi decisionali.

Ecco cosa ha dichiarato ai nostri microfoni alla fine della conferenza:

Durante la conferenza ha, poi, preso la parola, l’ing. Roberto Rotondo, Capo Settore dell’Ufficio Sviluppo del Territorio del Comune di Capurso che ha spiegato nel dettaglio la zona designata alla progettazione.

L’area individuata è interamente di proprietà del Comune di Capurso ed è destinata per il polo dell’infanzia che verrà realizzato in un unico plesso in modo da poter potenziare la recettività dei servizi e sostenere la continuità di un percorso educativo completo.

L’area dista 300 metri dalla fermata dell’autobus di linea e per la costruzione saranno usate tecniche innovative, quali la sostenibilità energetica, e materiali biocompatibili.

La struttura sarà composta per accogliere bambini da 3 a 36 mesi con zone dedicate al parcheggio dei passeggini, spazi al piano terra dedicati all’accoglienza dei più grandi e ai giochi, in modo tale da poter godere della vista delle ampie zone verdi.

La superfice, di esattamente di 6000 mq, accoglierà quattro sezioni dell’infanzia, una sezione del nido e una sezione della primavera per un totale di 130 alunni. Gli spazi che s’intendono realizzare sono laboratori, uffici, aule, refettori, mensa, aula magna, auditorium, parco giochi, orto botanico, zone relax e laboratori espressivi.

Nello specifico è possibile visionare il video della diretta che Capurso web tv ha realizzato:

Concorso di progettazione “Poli per l’infanzia”

Conferenza di presentazione del concorso di progettazione “Poli per l’infanzia” in diretta dall’Aula Consiliare della Città Metropolitana di Bari. L’intervento del Sindaco di Capurso Francesco Crudele e dell’Ing. Roberto Rotondo Capo Settore dell’Ufficio Sviluppo del Territorio del Comune di Capurso.

Pubblicato da Capurso Web Tv su Lunedì 11 febbraio 2019

 

Elena De Natale

 

© Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here