L’orsa Capurso torna a vincere: espugnata Molfetta

0
82

Dopo i due ko rimediati in Coppa Puglia ed in casa contro il Trepuzzi, torna a vincere l’Orsa Cuti Volley che espugna il Pala Fiorentini di Molfetta per tre set a zero con i parziali di 23 a 25, 21 a 25 e 24 a 26.
Grazie a questa vittoria il Cuti mantiene tre lunghezze di distanza dal Conversano che nel frattempo rimedia una importante vittoria per tre set a due in casa di quel Trepuzzi rivelatosi la “bestia nera” delle capursesi in questa annata.
Partita particolare per il capitano Giovanna De Vincenzo che essendo residente proprio a Molfetta ha vissuto in cuor suo un vero e proprio derby. “Per noi si è trattato di una partita difficile, perché venivamo da un periodo complicato causa malanni di stagione e umore molto basso dopo la prestazione in Coppa e la sconfitta interna contro il Trepuzzi. Infatti, non siamo riuscite ad approcciare bene alla gara e nei momenti più importanti del primo e terzo set abbiamo fatto troppi errori su situazioni facili, cosa che non ci si può permettere contro nessuna squadra. Poi il Molfetta ha trovato importanti break dal servizio e ha lavorato bene con i centrali e noi abbiamo subito il loro gioco. Ma torniamo a casa con tre punti importantissimi, visti i risultati sugli altri campi”… dichiara il capitano che continua … “Sentivamo una grande pressione e queste ultime partite devono insegnarci che il livello di questa fase è molto alto e non possiamo permetterci errori, lavorando e giocando di squadra siamo più forti di qualsiasi ostacolo. Ci stiamo preparando a due scontri chiave in ottica playoff. Tutte le squadre che affronteremo sono ben attrezzate e hanno ottime qualità, per cui non ci resta che continuare a lavorare, cercando di riportare tutti al 100%, ritrovando le nostre certezze, consapevoli del fatto che se affrontiamo le partite in maniera più spigliata e con maggior cinismo su alcuni dettagli, possiamo fare bene con chiunque”.

Vito Giardino

foto: Dino Ladisa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here